4 vecchi in america

ECCO PERCHE’ GLI AMERICANI HANNO SEMPRE IL PRATO VERDE:

Posted in Usi e costumi by quattrovecchiinamerica on 31 marzo 2010

 

ECCO PERCHE’ GLI AMERICANI HANNO SEMPRE IL PRATO VERDE:

LO DIPINGONO!!!

 

L’anno scorso mio padre e’ venuto ad HSV ed un mattina aveva visto delle persone che spruzzavano qualche cosa sul prato del residence.

Ed il giorno dopo era verde splendente!!

In quei giorni eravamo presi da altri problemi e ci siamo dimenticati dell’accaduto!

La settimana scorsa, mentre tornavo a casa, ho visto di nuovo i giardinieri che spruzzavano qualche cosa sempre sul prato.

Ed ancora una volta il prato e’ ridiventato verde, da giallino bruciato che era!!

Allora mi sono convinto che lo stavano VERNICIANDO, come aveva detto mio padre l’anno scorso (e lo abbiamo preso per matto!!).

Incuriosito ho chiesto agli amici americani, cosa fosse quell prodotto magico, ma nessuno sapeva nulla!

Allora quando nessuno sa, vai su internet che troverai la risposta!!!

Ecco cosa dice un sito di una compagnia, che ti vernicia il prato:

We were the very first company to bring lawn painting to the marketplace, …. with our cornerstone brand YardGreen, we have set the standard for grass paint in both quality, durability, and price.

YardGreen is the professionals’ choice for grass painting.

Our newest product is MulchLife, a colorant for mulch and pine straw. MulchLife is used to recolor mulch or pine straw, reducing the need to re-mulch as often.

All of our products are environmentally safe, containing nothing harmful to people, pets, children, or the lawn itself.

We are very proud of the natural look that our paints provide, and are confident that they will meet your needs.

INCREDIBILE!!

Hanno messo in commercio un prodotto, sicuro per l’ambiente, per l’uomo e per le bestie, che colora il prato in un batter d’occhio!!

Che sia sicuro ho i miei dubbi, ma cosi’ lo spacciano!!

Non so se esiste in Italia (io non lo avevo mai visto), ma e’ incredibile!!

Ancora da un altro sito:

Everyone understands the hassle of over seeding, working all fall and winter on your lawn in an attempt to get it green. Painting gives you the green lawn you desire without the hassle. Painting is easier, less expensive, and is actually better for your lawn than over seeding.

 

• Have a green lawn in hours, not weeks or months

• Less expensive than the overall costs of over seeding

• Environmentally safe, no harmful chemicals in our paint

• Lasts up to 3 months

• Protects the lawn from harsh winter temperatures

• No mowing during the winter

• No Spring Transition Period

• Prepares grass to “green up” on its own faster in Spring

• CONSISTENT GREEN THROUGHOUT ENTIRE LAWN!

Painting will not harm you lawn at all.

(Remember, when you over seed you are introducing another grass that your original grass will have to compete with for nutrients and sunlight).

There are no chemicals in the paint we use, so it’s safe for kids, pets, for the lawn itself.

The paint will act as a protective barrier for the lawn, warming it throughout the cold months.

This protects the roots, and has the grass prepared to green up faster than normal in the Spring.

FASTER, EASIER, MORE AFFORDABLE…WITH EVEN BETTER RESULTS

Il sito calca molto sul fatto che curare il prato durante i mesi invernali e’ palloso, costoso e non facile. Mentre dipingere e’ piu’ facile, economico, durevole ed ambientalmente sicuro!!!

Ecco come si usa il preparato:

Mix it with water and paint your lawn with any garden pump sprayer.

Your lawn will look golf-course-green in minutes!

Praticamente anche un fesso come me puo’ farlo!! Mischi il prodotto con acqua (1 parte di prodotti in dieci parti di acqua) e con un comune spruzzino (o con mezzi professionali come quello qui sotto), dipingi il prato, che in pochi minuti torna verde, ed il tipo di verde te lo puoi scegliere!!!

 

Riassumiamo i vantaggi:

• Si puo’ utilizzare su ogni tipo di prato (da quello di casa al campo da baseball);

• Si puo’ scegliere la gradazione di verde voluta;

• Sicuro per l’ambiente, l’uomo e le bestie;

• Riduce del 20% l’apporto di acqua necessaria al prato (??!!);

• Facile da utilizzare con una pompa sprayer qualsiasi;

• Si asciuga in pochi minuti;

• Dura fino a che non si taglia l’erba (!!);

• Ogni 250 g di prodotto (costo 12 $/250 g) dipinge 18/27 m2!

 

Inoltre se si vuole essere creativi, si possono fare quadretti d’autore, con il proprio prato!!

 

 

Curioso metodo per curare il prato!!

Ma esiste anche in Italia questo metodo?? 

About these ads

13 Risposte

Iscriviti ai commenti con RSS .

  1. rosadimaggio63 said, on 1 aprile 2010 at 12:23 am

    Hi Ezio,
    questa cosa è veramente fantastica, e mai mi sarebbe passata per l’anticamera del cervello un’idea simile…
    Gli americani veramente sanno inventarsi !
    In Italia non saprei proprio cosa dire se può esistere in commercio un prodotto simile…
    posso solo dire che qualsiasi prodotto chimico, come ad esempio vernice, per legge deve essere a base d’acqua e quindi non tossico…
    Questions :
    Se noi donne quando ci tingiamo i capelli bianchi, dobbiamo stare attente alla ” ricrescita “, questa cosa vale anche per l’erba del prato americano ?
    Buona giornata !

    • quattrovecchiinamerica said, on 1 aprile 2010 at 8:21 am

      Ciao Myriam

      non so se questa cosa e’ fantastica per l’ambiente, ma gli americani hanno molto senso degli affari!!

      Anche se molte persone americane a cui ho chiesto notizie sul prodotto, non sapevano nulla.

      Probabilmente e’ piu’ utilizzato da residence, stadi ed alberghi.

      E da pochi propritari di case singole!!

      PEr la ricrescita, mi sembra di aver capito che dura almeno tre mesi e poi il prato cresce con il colore suo naturale. Ma se lo tingi subito dopo l’inverno ritorna verde subito, poi in tre mesi ha il tempo di riprendersi dal freddo invernale, che lo ha ingiallito!!

      Ma queste sono solo supposizioni di chi non capisce un “h” di giardinaggio!!!

      Ciao Ezio

  2. Stefania said, on 1 aprile 2010 at 12:41 am

    Good morning Ezio….
    what can I say?
    This America are crazy???
    They think up strange things…
    HAve a nice day.
    ps how was the Sara’s birthday?
    See you soon Stefy

    • quattrovecchiinamerica said, on 1 aprile 2010 at 8:23 am

      Hi Stefy

      I agree 100% with you:they are more than crazy!!

      Yesterday we had the Sara’s birthday and was amazing how she can fell the birthday.

      Last year was more o less not active during her birthday.

      yesterday was proactive!!

      Soon I’ll post the pictures of the birthday

      Bye Ezio

  3. Stefania said, on 1 aprile 2010 at 8:40 am

    Ok , I wait anxiously the pictures…
    Bye Stefy

    • quattrovecchiinamerica said, on 1 aprile 2010 at 10:46 am

      I’ll post’em during the week end!!

      Bye Ezio

  4. patrizia said, on 1 aprile 2010 at 9:56 am

    Incredibile!!! tipica AMERICANATA!!!!
    però….bella idea!

    • quattrovecchiinamerica said, on 1 aprile 2010 at 10:49 am

      CAra PAtrizia

      sicuramente una americanata.

      poi funziona davvero perche’ il prato del mio residence ora e’ verde come un prato inglese dopo la pioggia!!!

      Ciao Ezio

  5. Marco said, on 7 aprile 2010 at 8:04 am

    Questo metodo non è assolutamente naturale, però spreca tempo e soldi, anche se in America c’è ne sono in abbondanza!

    • quattrovecchiinamerica said, on 7 aprile 2010 at 8:23 am

      CAro MArco

      ho chiesto a molti americani, ma questo metodo non e’ molto in voga.

      Si usa specialmente per residence, stadi di baseball hotel …………………….

      Poco per le case singole.

      Ciao Ezio

  6. Marco said, on 7 aprile 2010 at 11:40 am

    Ah ok.

  7. Mita said, on 11 aprile 2010 at 4:58 am

    Ma non ci posso credere!!!
    Il prato non sarà sintetico ma lo è di fatto! Che schifezza! Appiattire quella meravigliosa varietà di colori che contraddistingue l’erba di un bel prato … non c’hanno voglia proprio di fare un cavolo! A seminare le parti di prato rovinate dall’inverno è un attimo … un’annaffiatina e il gioco è fatto. E poi che senso c’ha se poi, dopo averlo tagliato, devono ridipingerlo? Boh? Li capisco sempre di meno sti ammarracani …

    • quattrovecchiinamerica said, on 12 aprile 2010 at 5:00 pm

      Anche io stentavo a crederci, ma questa pratica barbara e’ in voga specialmente in campi sportivi, alberghi, convention center ed in case di nullafacenti!!

      Enea sarebbe veramente contento di questa trovata!!!

      Baci Ezio


Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

Iscriviti

Ricevi al tuo indirizzo email tutti i nuovi post del sito.

Unisciti agli altri 206 follower

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: