4 vecchi in america

CAVERN CAVE

Posted in Escursioni-Viaggi by quattrovecchiinamerica on 18 agosto 2008

 

 

CAVERN CAVE

Il 17 agosto visto che avevamo una macchina affidabile e grande (la Isuzu Ascender) decidiamo, con un altra famiglia di italiani,di fare la nostra prima gita fuori porta in Alabama: andiamo a circa un ora da Huntsville e visitiamo le grotte denominate Cavern Cave.

Il viaggio e’breve, anche se i limiti di velocita’ USA lo fanno sembrare piu’ lungo. I bambini sono contenti anche perche’ la famiglia che ci accompagna ha altri due bambini e in questo mese i kids si sono conosciuti ed hanno fraternizzato.

La sensazione che ho avuto appena siamo arrivati davanti alle grotte e’ stata quella di trovarmi in Australia ed esattammente nel Queensland. Infatti la costruzione ed in parte la vegetazione di fronte all’entrata delle grotte mi ha dato questa sensazione.

 Questa e’ la vista sull’entrata delle grotte da dentro la bilgietteria, che era una costruzione aperta inserita nel natura, come la maggior parte delle costruzioni ed a volte alcuni  alberghi del Queensland.

 

Sotto ci sono le inmancabili sedie a dondolo dell’Alabama, presenti spesso peraltro nel Queensland

 

Ed ancora piu’sotto un open space dedicato alla vendita di oggetti ricordo delle grotte.

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Nell’attesa che il tour iniziasse i bimbi si sono divertiti con gli oggetti a tema presenti di fronte alla biglietteria.

Qui sotto c’e’ Sara (che in Alabama pronunciano tutti Serua!) che sgambetta come una trottolina sul pavimento, per fortuna di legno, di fronte alla biglietteria.

 

Paolo che si rilassa sulla sedia a dondolo, cercando in tutti modi di cappottarsi o di romperla!

 

 Infine le due piccole pesti sui gradini del patio.

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Per gli amanti delle concrezioni calcaree (vedi Silvano mio cugino e Titti di Enea), che ai profani sembrano tutte uguali a meno dei colori, la visita della grotta e’durata piu’ di un ora, le stalattiti e le stalagmiti erano molte ed alcune enormi. La grotta era perfettamente accessibile anche per gli handicappati, i colori a differenza delle grotte di Postumia e della Zinzilusa erano piu’ spenti. La nota di colore alle grotte la dava la guida. che con il suo perfetto slang in alabamese (sempre tipo Forrrest Gump) ci ha fatto ridere non poco, sempre quando si riusciva a capire!!! Sempre per gli amanti delle rocce ecco alcuni scatti delle cave.

 

 

   

 

 

 

Per concludere Paolo  che all’uscita si diletta con un ragno, naturalmente finto.

Tagged with: , , ,

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: