4 vecchi in america

COMPRO MA CAMBIO CON GROSSE DIFFICOLTA’ IN ITALIA!!!

Posted in Uncategorized by quattrovecchiinamerica on 28 dicembre 2008

586_pacchetti_natale1 

 

 

COMPRO MA CAMBIO CON GROSSE DIFFICOLTA’ IN ITALIA!!!

 

Dopo le feste di Natale e’ un vero classico andare a cambiare i regali che hai ricevuto (i motivi possono essere i piu’ vari: non ti piace, lo hai gia’, taglia piccola o grande ….).

Allora il 27 mi sono recato presso il Centro commerciale Porta di Roma, armato di scontrini e tanta tanta pazienza (dato che sembrava che tutti avessero avuto la mia stessa idea!!) per andare a cambiare le seguenti cose:

1) due libri comprati all’Auchan

2) 3 pacchi di t-shirt comprate sempre all’Auchan

3) uno star theatre (o theater che dir si voglia) comprate a FNAC

4) un sistema di casse per Ipod comprate a FNAC

Sapevo che  la punizione sarebbe stata notevole, ma la curiosita’ di confrontare il refund americano con quello italiano mi ha sostenuto in questa lotta impari tra un cittadino ed i negozianti.

Arriviamo (io, Paolo e babbo) alle 17.00 al Porta di Roma e subito abbiamo una visione non celestiale: vigili da tutte le parti e macchine parcheggiate ovunque (sui marciapiedi, in mezzo alla strada, sulle striscie pedonali) come se i vigili non esistessero!! Infatti loro si limitavano a stare in macchina a chiacchierare senza curarsi del posteggio selvaggio che stava intorno a loro!!!!

Sembrava dientrare in un formicaio impazzito, tutti contro tutti, macchine che andavano contromano, che non davano la precedenza, che non facevano passare i pedoni sulle strisce pedonali ….!!!

Con un po’ di fortuna troviamo posto ed entriamo nel centro commerciale. Cerchiamo di raggiungere il centro commerciale con l’ascensore ed un carrello: che errore!! Ci sono due ascensori sempre stracolme e quando arriva c’e’ sempre qualcuno che non fa la fila e si infila prima di te. Poi non so come e’ ma un centro commerciale di codeste dimensioni ha due ascensori poco piu’ grosse di quelle del mio condominio!!!

Comunque dopo 10 minuti riusciamo ad entrare nel centro commerciale e la visione e’ apocalittica: corridoi pieni zeppi di cristiani, con bambini urlanti, carrelli che vagano da un lato all’altro dei corridoi e con persone che fanno allegramente capannello in mezzo ad i corridoi sena curarsi di chi vorrebbe passare!!

Lascio Paolo e babbo ad i giochi e mi avventuro nel refund italiano.

00004777-000000131

Prima tappa AUCHAN: la fila per il refund non era lunga, solo due persone davanti a me ed una impiegata che ci serviva.

Dopo 1 minuto il primo cliente se ne e’ andato e subito si fa sotto l’altra. Penso: che fortuna. Niente di piu’ sbagliato!!

La seconda cliente mi fa aspettare piu’ di 10 minuti perche’ ha dei casini con la partita IVA e nel frattempo la coda dietro di me si e’ ingrossata fino a 15 clienti che vociavano incazzati.

Arrivato il mio turno la signorina mi ha chiesto che cosa dovessi cambiare e perche’. Le ho detto due libri (e non ha obiettato nulla) e 3 pacchi di t-shirt. Non appena ha visto i tre pacchi, intatti come quando li avevo comprati, mi ha subito detto che non li potevo cambiare perche’ sull’imballaggio c’era scritto offerta speciale!!

Premetto che io avevo comprato il 23 ddicembre 3 pacchi di t-shirt a V taglia XL ed il 24 dicembre 3 pacchi di t-shirt a collo tondo taglia XXL.

Le maglie a V le avevo scartate e l’imballaggio lo avevo buttato (ed erano piccole infatti potevano essere non piu’ di una Large). Dato che le maglie a collo tondo andavano bene, ho pensato di rimettere nell’imballaggio di quelle a collo tondo taglia XXL, le maglie a V taglia XL.

Perche’??

Perche’ gia’ mi immaginavo che mi avrebbero fatto dei problemi nel cambio ed allora avrei sempre potuto dire di volerle cambiare perche’ io volevo comprare delle maglie a collo tondo taglia XXL, mentre nel pacco c’erano maglie a V e di taglia XL!! Diabolico!!

Allora alla signorina le ho subito risposto che nel pacco dovevano esserci maglia a collo tondo e di taglia XXL, mentre dentro c’erano solo maglie a V e di taglia XL. Di fronte all’evidenza (artefatta solo perche’ siamo in Italia e mi immaginavo che mi avrebbero fatto dei problemi!!) la signorina a chiamato il suo capo ed ha dovuto cedere.

Cosi’ mi ha dato i soldi indietro sia per i libri che per le magliette. Prima vittoria del consumatore (con qualche piccola astuzia), anche se senza il trucco le magliette non le avrei potuto cambiare perche’ c’era scritto offerta speciale!!!!

Seconda tappa FNAC. Qui la cosa e’ stata piu’ semplice perche’ dopo aver consegnato i due articoli al reparto di competenza loro mi hanno rilasciato un buono (da spendere pero’ in quel giorno, non si capisce perche’!!) con il quale sarei poi andato in cassa con un articolo di prezzo uguale o maggiore di quelli che ho cambiato e dare l’eventuale differenza di prezzo!!

Quindi i soldi indietro non me li hanno ridati, ho dovuto affrettare l’acquisto nello stesso giorno ed ho speso di piu’ perche’ e’ quasi impossibile trovare delgi articoli che costino uguale a quelli che cambi (a meno di lasciargli qualche Euro a loro!!).

Conclusione: refund americano batte nettamente quello italiano (con quello americano si hanno sempre i soldi indietro, non fai nessuno tipo di fila (ne di parcheggio ne alle casse) per aver il refund e non sei obbligato a dover comprare qualche altra cosa nello stesso giorno. Inoltre non c’e’ nessuno che ti dice che l’articolo era in offerta speciale e non pu’ essere cambiato!!!

 

Una Risposta

Subscribe to comments with RSS.

  1. Maria Sampaolesi said, on 29 dicembre 2008 at 11:21 pm

    Carissimi rieccomi ancora qua…per dirvi che nel “Boxing day”(il 26 Dec.) esiste un gran caos anche qui!! Anche se io ho restituito una maglia e un pantalone che non avevo ancora indossato e che poi ho ricomprato a prezzo scontato con altre cose in aggiunta allo stesso prezzo!!!
    Nonostante l’avventura del viaggio con tanto di jet-leg…Sono felice per voi che avete passato il Natale in famiglia! Auguro a tutti voi Buone Feste e un caloroso abbraccio!!!


Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: