4 vecchi in america

BABBO ED EZIO A MIAMI

Posted in Attivita' Ezio e Stefy by quattrovecchiinamerica on 19 febbraio 2009

 

p1010887

 

BABBO ED EZIO A  MIAMI

 

Prima di parlare della due giorni a Miami, come non farvi vedere sopra  nonno e nipote che mangiano felici patatine fritte a Mc Donald!!!

Qui si passa al pollo fritto, mentre il nonno cerca di montare il regalo del kids menu

p1010888

Paolo con la sua prima posta pay

p1010891

Sfocata ma bel momento di felicita’ tra nonno e nipote!

p1010894

Stefania che si cimenta nella difficile arte di fare la mamma

p1010901

Passiamo alla due giorni di Miami

p1010929

Chi si cela dietro questo macchinone (mercedes sportiva accessoriata di tutto)???

Vado in ordine di eta’ e di “pennesita’”:

Giampaolo VECCHI, Franco SCIPIONI (padrone della macchina) ed Ezio VECCHI.

p10109131

Non stanno girando Natale a Miami 2, ma stanno iniziando a mangiare presso un ristorante alla moda di Miami!!!

p1010923

Fino ad ora il nostro blog si era limitato ad ospitare praticamente la generazione mia (anni 60 e 70 al max) definita a suo tempo “figli dei fiori”. Con le foto di oggi, e con quelle dellarticolo precedente, entriamo in un’altra categoria: “quelli del boom” (anni 30,40 e 50).

Infatti nellarticolo precedente cera stata la new entry di Giampaolo VECCHI in Alabama, oggi ce il grande Franco SCIPIONI che da anni si e trasferito allestero (Brasile e poi Florida).

Parlando con lui ieri sera ho avuto la netta sensazione che lui e’ il tipico esempio di pennese che si e trasferito allestero, ma non ha mai dimenticato la sua patria natia, e comunque si e’ completamente integrato in USA ed ha acquisto la mentalita americana.

Mi spiego meglio: lui non continua a pensare in piccolo come nei paesini e non subisce la mentalita’ americana, ma la ha assorbita e ragiona come un americano, ma con la astuzia e la furbizia di un italiano.

Come si dice in USA e un “open mind”!!!

Insomma si e completamente integrato, ma non si e dimenticato di Penna, anzi.

Approfitto di questa new entry per fare un appello ai pennesi in USA: Valentino ed altri che non conosco fatevi sentire presto e mandate foto e storie da inserire nel blog.

Passiamo alla bella serata passata a Miami.

Prima di mangiare abbiamo gustato presso il bar, come dei perfetti americani, un aperitivo in attesa del nostro turno per mangiare.

Qui abbiamo avuto modo di notare le notevoli bellezze multietniche che Miami offre. Ce da notare che qui la bellezza delle ragazze e decisamente superiore a quella delle contadinotte nere dellAlabama!!

Infatti  qui esiste un misto di razze che fa paura, portoricane, Haitiane, Cubane, Americane, Messicane…….

Questo fa si che, oltre allo  sviluppo di geni misti che fanno crescere belle e sane ragazze, la lingua principale sia lo spagnolo o qualcosa di simile. Infatti la lingua principale parlata mi e sembrata nettamente lo spagnolo!!! Linglese mi e sembrata la seconda lingua e laccento dei locali eun inglese ma con cadenza spagnoleggiante.

Dopo le bellezze locali iniziamo ad ammirare i piatti coreografici, ma anche ottimi, del ristorante.

Babbo con bisteccona e vari “sides” di contorno

p1010919

Franco con piattone di carne alla brace e vino

p1010920

Ezio con meraviglioso halibut and shrimps grilled plus  baked potatoes with butter and sourcream + draft iced beer!!

p1010921

La serata e trascorsa piacevolmente tra una chiacchiera e laltra. Ecco i due penesi doc che parlano naturalmente di Penna e dei pennesi!!

p1010918

Ecco i due pennesi che si dirigono verso l’omino che mette a posto la macchina quando arrivi e te la va a riprendere quando ritorni (Valet Parking)

p1010928

Rientrando in albergo siamo passati dentro la citta ed abbiamo notato la grandiosita della citta. Estesa in modo inverosimile, autostrade in ogni dove, con un downtown (zona di Uffici) con grattacieli enormi e dalle forme piustrane.

Si e’ notato anche, a differenza di Huntsville, la presenza di alcuni barboni per strada (non come a Roma, ma ce ne sono) che fanno sembrare la citta meno sicura.

Per quello poco che abbiamo visto sembra che esistano alcune vie con negozi e marciapiedi. Cio rende la citta piu latina, con un passeggio simile alle nostre citta.

p10109241

Ecco una via con negozi e marciapiedi, sogno per noi di Huntsville!!

p10109252

Non abbiamo visto Miami Beach, ma la prossima volta colmeremo questo gap!!!

Al termine della cena Franco ci ha riaccompagnato in albergo.

L’albergo, essendo nella downtown era un megagrattacielo. Noi eravamo al decimo piano ed avevamo di fronte alla nostra stanza un giardino pensile, con sopra altri 30 piani minimo!!!

p1010934

Qui sotto babbo con pigiama fasciante le sue grazie ,che si corica nel meraviglioso letto di lattice. Caratteristica di tale letto che appena ti stendi affondi di due centimetri, poi tutto si irrigidisce e fai un sonno che e’ meraviglioso!!

p1010909

Perche’ vi mostro questa foto?

p1010908

Non per il televisore ma per il frigorifero che sta sotto, celato dal pannello di legno. Tutti gli alberghi decenti hanno n fruigorifero, ma infernale come questo non lo avevo visto mai!!

Appena lo apri noti che c’e un muro di birre, aranciate coca, sprite ………. Dico un muro non per dire ma era proprio un muro e non ci potevi metter dentro neanche uno spillo. Quindi non potevi comprare, come di solito si fa, qualche cosa fuori e farla raffreddare nel frigo dell’albergo.

Voi direte bastava togliere quel muro di bibite e metterci le vostre!!! Geniale ma gli astuti albergatori ne hanno pensata una micidiale.

Se provi a togliere qualche bibita si nota che le stesse sono tenute in sede da dei rampini sinistri di plastica bianca. Ne ho provata a togliere una (ma perche’ avevo sete!) ed ho visto apparire sul display  del frigo la seguente frase: “ti e’ stata caricata sul conto della tua camera la somma di 3 $” Fino a qui nulla di strano, anche se ci volevano gli occhiali per quanto piccola era la scritta!!!

Ma la cosa piu’ diabolica era il seguito del messaggio: “non provare a rimettere a posto la bottiglia presa altrimenti ti verra’ addebitato il doppio della cifra”!!!!

Assolutamente diabolici!!! Infatti se uno incautamente prova a vedere se trova la sua bibita preferita dietro le altre, ne scarica minimo 6 o 7 e ne ricarica altrettante, pagando una cifra!!Ho il dubbio che il gestore sia un italiano!!!

Da non credere!!! 

Qui stiamo lasciando il nostro mega albergo in un taxi.

I taxisti qui a Miami sono tutti un po’ squinternati e guidano come se fossero a Montecarlo!! Da evitare anche se le tariffe sono abbordabili da comuni mortali. 

p1010932

p10109352

 

Finisce qui il weekend a Miami, babbo ritorna a Roma con un volo diretto da Miami ed io ritorno ad Huntsville con un volo via Atlanta. 

Al ritorno ecco le due pesti di Huntisville, che in questi due giorni hanno distrutto la casa ed il sistema nervoso della mamma:

p1010937

 

p1010939

 

 

 

 

 

 

 

 

Tagged with: , ,

3 Risposte

Subscribe to comments with RSS.

  1. Amari said, on 3 marzo 2009 at 1:35 am

    Just dropping by.Btw, you website have great content!

    ______________________________
    Seized Cars From $100, Boats, Real Estate, Collectibles And Jewelry. Government And Police Auctions Online

  2. alessandro said, on 18 novembre 2009 at 11:06 am

    caro Ezio, come stai?
    ho letto il blog. è stupendo, e i tuoi figli sono bellissimi ma li di cosa ti occupi??
    qui tutto ok
    presto ti mando qualche foto
    saluti ale

    • quattrovecchiinamerica said, on 18 novembre 2009 at 4:20 pm

      Alessandro NON CI POSSO CREDERE!!!

      E” proprio vero che il web non ha confini!!!

      Sono contento che il blog ti piaccia.

      Noi siamo qui ad Huntsville da circa 18 mesi.

      Io lavoro in un Arsenale americano, come ingegnere, alle dirette dipendenze del governo americano.

      Noi ci roviamo benissimo, sicuramente meglio di ROma!!!!!

      Fatti sentire spesso e saluta i tuoi fratelloni!!!!


Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: