4 vecchi in america

BIG BUGS

Posted in Fiere-Feste-Musei by quattrovecchiinamerica on 15 aprile 2009

 p1020436

 

BIG BUGS

Tra un tornado ed un altro si infilano anche delle belle giornate di sole ed allora ne approfittiamo per fare qualche bella passeggiata con i bimbi.

Oggi siamo andati all’orto botanico. Generalmente solo al pensiero di dover andare all’orto botanico in Italia mi sarebbero venute le paturnie! Invece qui ci vado volentieri perche’ oltre ad i fiori bellissimi ed alle piante, c’e’ un fresco meraviglioso e nelle giornate calde ed umide estive e’ uno tra i pochi posti dove si puo’ stare all’aria aperta senza morire di caldo e non appiccicarsi a causa dell’umidita’!!!

Vi faccio presente che quando l’estate si presenta qui in Alabama, non e’ praticamente possibile uscire di giorno perche’ le temperature sono altissime, l’umidita’ sfiora il 90% e l’unica cosa da fare e’ quella di andare nei centri commerciali/mall al chiuso, dove pero’ ti congeli perche’ gli americani amano le forti sensazioni (d’estate le temperature nei mall sono da congelamento e di inverno lo stesso!!!!).

Io mi ricordo che un giorno di Luglio sono andato in banca. Sono stato 15 minuti dentro a parlare con una signorina, durante i quali mi sono congelato, e poi sono uscito con lei per 5 minuti fuori dalla banca per vedere il drive thru (through) ATM (bancomat che puoi utilizzare dalla macchina). Vi assicuro che al rientro stavo male per la clamorosa differenza di temperatura fuori 40 gradi con sole a picco ed umidita’ mostruosa dentro Polo Nord!!!!

Inoltre sono molto ben organizzati ed organizzano sempre delle mostre diverse nell’enorme spazio verde che hanno a disposizione. In questo periodo organizzavano i Big Bugs. Sono degli insetti veramente giganti sparsi nel verde e tra i laghetti.

Poi incredibilmente ad i bambini piace moltissimo. Primo perche’ all’entrata c’e’  una replica di una ferrovia con trenino funzionante che attrae bambini e grandi.

Ecco il treno che passa giulivo sul laghetto 

p1020365

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Qui passa nei pressi della stazione

 

p1020371

Ed ecco il capostazione che dirige lo smistamento treni

p1020376

Poi perche’  organizzano sempre eventi tipo questo ed altri che attraggono i bambini (ricordo sotto natale uno spettacolo veramente eccezionale: lungo il parco avevano disseminato centinaia di figure gigantesche con tema il Natale. Le figure erano fatte di ferro e luci colorate. Di notte (si andava con la macchina date le bassissime temperature e la distanza enorme che si doveva percorrere per vedere tutte le figure) l’effetto e’ stato veramente spettacolare, peccato che abbiamo dimenticato la macchina fotografica!!!! Sara’ per l’anno prossimo!)

In ultimo perche’ alla fine del percorso organizzato c’e un meraviglioso parco giochi per bambini con un sacco di cose strane ed interessanti (zona draghi, zona missili, zona farfalle ed altre cose strane che attraggono i bimbi).

Per gli amanti dei prezzi l’entrata costa circa 10 $ a testa, ma se fai la tessera per 1 anno paghi 100 $ per tutta la famiglia ed entri quando vuoi. Naturalmente noi abbiamo la tessera ed andiamo ogni volta che ci pare.

Partiamo con le coccinelle

p1020378

Questo non e’ un bug, ma il bonsai mi ricorda tanto tanto il film Karate Kid (mio cavallo di battaglia da piccolo ed ancora adesso!!) 1, 2  e 3!!!

p1020379

Libellula sul lago

p1020392

Formica ache va a spasso per il parco

p1020393

Formica che fissa in modo sinistro i kids e Stefania

p1020403

Picnic di coccinelle

p1020413

Stefania che fa il duro lavoro di mamma. Particolarmente punitivo, per i genitori, e’ questa carretta che i bimbi vogliono prendere sempre. Dopo pochi metri si stancano e tocca a noi portarla fino al completamento del giro che e’ veramente lungo!!!

p1020415

Paolo e sotto Sara che giocano nella piscina di palline

p1020419

 

p1020425

Sara che porta con se un souvenir dalla piscine di palline (prima di uscire naturalmente abbiamo rimesso a posto la pallina!!)

p1020436

Paolo che guarda un laghetto che sta davanti a lui

p1020437

Una mantide (giusto ???)

p1020449

Cavalletta acquattata nell’erba

p1020450

Ancora Stefania che questa volta li tira tutti e due!!!!

p1020457

Questo insetto non si come si chiama in italiano, in inglese si chiama damselflies!!!

p1020465

Questa e’ l’unica foto che mia moglie si e’ degnata di farmi, da dietro e da lontano!!!!

p1020468

Finiamo con Paolo in bocca ad un ragno!!!

p1020474

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

5 Risposte

Subscribe to comments with RSS.

  1. naide78 said, on 16 aprile 2009 at 3:39 am

    Ma ciao! E che sorpresa! Anche io ho un blog che si chiama pennesi nel mondo. A me l’idea del blog dedicato a Penne è venuta perché da qualche tempo mi sono trasferita in Piemonte. Così ho pensato di mettere su uno spazio per condividere notizie e curiosità su Penne anche se non ci si vive più.

    In effetti, tante persone originarie di Penne sono sparse per il mondo: prima del blog non me ne rendevo affatto conto!

    Un caro saluto da Naide Della Pelle, pennese di nascita e soprattutto nel cuore!

    • quattrovecchiinamerica said, on 16 aprile 2009 at 7:44 am

      Cara Naide
      (dal bellissimo e non comune nome) non vorrei darti una delusione ma i nostri blog, anche se hanno lo stesso nome (IPNM=i pennesi nel mondo il mio e pennesi nel mondo il tuo) non parlano dello stesso paese!!!!
      Io parlo di PEnna San Giovanni nelle Marche tu di Penne in Abruzzo!!!!

      No problem l’importante e’ che i due blog siano fatti con sentimento.

      Buona permanenza in Piemonte,terra in cui io ho trascorso dieci anni dela mia vita!!! Ed a cui sono legato, nonostante la freddezza dei suoi abitanti!!!

      Ciao Ezio

  2. naide78 said, on 16 aprile 2009 at 3:50 am

    Ops, dimenticavo, il link del mio blog http://pennesinelmondo.wordpress.com/

    ciao ciao

  3. Fabrizio said, on 2 agosto 2009 at 12:29 pm

    Ciao come vah? Leggo sempre il tuo sito è, ed ogni tanto lascio commenti. Cmq l’animale di cui non ti veniva il nome è la libellula! Vedo che hai origine marchigiane in parte anche io. Mia madre e sua sorella sono natie di Civitella del tronto, mia zia si è poi sposata con un ascolano e quindi quasi ogni estate, molti natali e molte pasque le passo ad Ascoli e dintorni(nell’estate al mare). Quindi quando dici cerqua capisco cosa intendi.
    Leggendo sto sito capisco perchè Obama ha imposto una regolamentazione per il problema obesità in America😉. P.S. Tua figlia è un amore !!!

    • quattrovecchiinamerica said, on 2 agosto 2009 at 12:39 pm

      GRazie per avermi chiarito che quella nell’articolo era un libellula.

      Noi siamo originari di PEnna San Giovanni (MC), ma e’ molto vicino ad Ascoli Piceno, Comunanza….

      Noi ogni anno andiamo in vacanza in questo paesino meraviglioso, in cui non c’e’ molto da fare se non continuare a giocare/parlare con i tuoi vecchi amici di infanzia!!!!
      Li abbiamo anche un agriturismo che e’ nuovo di zecca e bellissimo.

      Per il paesino marchigiano ho inaugurato anche un blog http://www.ipnm.worldpress.com !!!

      Per i ciccioni ti posso dire che in italia mi sentivo con un po di pancetta, ma qui sembro Carl Lewis!!!

      CIao Ezio


Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: