4 vecchi in america

ROCK CITY, RUBY FALLS, INCLINE RAILWAY + TENNESSEE ACQUARIUM

Posted in Escursioni-Viaggi by quattrovecchiinamerica on 7 ottobre 2009

Chattanooga-3

 

ROCK CITY, RUBY FALLS, INCLINE RAILWAY

+

TENNESSEE ACQUARIUM

 

 

“Ciao amici, sapete cosa beviamo qui a Chattanooga in Tennessee, quando il sole ti spacca in 4? Non si sbaglia, una brocca di acqua ghiacciata e tutto il gusto di Lipton ice tea. Hey Again Lipton ice tea. Great idea Dan. Huu Huu Lipton ice tee  Feee-nooo-meee-nale.”

Con queste parole (che mi ha ricordato Fabrizio, affezionato lettore del blog) Dan Peterson ci ha ammorbato negli anni ’80 fino alla noia!!!

Per la cronaca questo e’ uno degli spot più presi in giro negli anni, ultimamente anche in rete. Il grande Dan Peterson in questo spot si trova nel posto divenuto celebre in Italia proprio perchè  citato nello spot: parliamo ovviamente della città di Chattanooga, Tennessee. 

Andiamo a vedere se la fama e’ meritata o meno!! 

Noi siamo stati solo un weekend e dovevamo scegliere tra le numerose attrazioni di Chattanooga. La nostra scelta il Sabato e’ andata su un area di montagna piena di attrazioni. Prima abbiamo visto Rock City (che sta in Georgia!!!) poi incline railway e per finire le Ruby Falls. Mentre la Domenica abbiamo scelto il Tennessee Acquarium.

Ecco la mappa delle attrazioni.

5-7

Non andare a Rock City e’ difficilissimo, perche’ gia’ negli anni 60 si faceva una pubblicita’ sfrenata a tale area. Infatti nella vignetta si dice che un fienile non e’ un fienile se non ha la scritta di Rock City!!!

 barn-cartoon_000

Niente di piu’ vero!!! Ecco alcuni fienili che si incontrano lungo la strada con la scritta Rock City!!! 

a-barn-1

 

697135037_a68956823e

 

See 7 States from Rock City

Innanzi tutto Chattanooga pur essendo a sole 2 ore di macchina da Huntsville, ha un ora in meno di fuso orario. Rispetto a Roma e’ 6 ore indietro invece delle soltie 7 di Huntsville.

Questo significa che noi siamo arrivati alle 10.30  davanti al cancello di Rock City, ma in realta’ erano le 11.30!!! Lo abbiamo capito solo al momento dell’entrata!!! 

Dopo aver pagato i nostri 88 $ per l’entrata di tutti e 4 e per tutte e tre le attrazioni (compreso lo sconto ottenuto con un pass rilasciato dell’albergo) iniziamo a girare per la montagna.

Subito ci addentriamo in passaggi tra rocce strette e caratteristiche.

P1060426

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Ecco i due piccoli boy scout con la mamma che chiude la strada (ed il papa’ che gli ostruisce l’evasione dalla parte opposta!!). 

P1060430

La strada verso la vetta si snoda tra passaggi stretti, ponti di rocce tra le montagne

P1060467

e ponti di legno con tiranti in acciaio (pericolosetti se non si tengono a bada i bimbi).

P1060447

Da sotto si vede che il ponte di legno e’ abbastanza alto e pericoloso.

P1060495

Arrivati alla vetta  c’e’ una grande spianata con una vista a 180 gradi. Da li dicono che si riescono a vedere 7 stati.

23477072_DSCN3749

Naturalmente sono presenti le sette bandiere dei 7 stati.

Tourist%20081

 Qui Paolo che si diverte a spendere i miei quarter (25 c) per vedere i 7 stati. 

P1060464

Alla vetta c’e’ un ristorante all’aperto che cucina cibo tedesco e vende meravigliosa birra ghiacciata tedesca. Noi abbiamo gustato dei Bratawurstel meravigliosi, con birra ghiacciatissima!!! 

Dopo il pranzo ecco i bimbi che si divertono a mettere la faccia sulle sagome. 

P1060470

Dato che si giocava, allora ho giocato anche io !!! 

P1060472

Si poteva avere l’ebrezza di cercare l’oro con gli attrezzi del mestiere. 

P1060484

Alcuni passaggi erano per non ciccioni. Questo passaggio si chiamava schiacciamento degli uomini grassi!!! 

P1060488

Nonostante i miei chili di troppo ci sono passato anche io!!! Pero’ faccio fatica a credere che alcuni superciccioni, che ho visto lungo il percorso, siamo passati indenni in tale pertugio!!!

P1060490

I 3 vecchi di fronte alla cascata. 

P1060507

La cascata sotto il piazzale da cui si vedono i 7 stati.

LP1060513

Prima di uscire si passa in una lunghissima e profonda grotta, nella quale ci sono tanti antri. In ogni antro hanno ricreato una favola!!! 

P1060538

In 2 ore e mezza abbiamo visto tutto ed all’uscita ci fermiamo a prendere il caffe’ nel nostro solito bar. 

P1060556

Con la mente fresca ed il palato ebro di caffe’ (che se fossimo stati in italia neanche avremmo assaggiato!!) prendiamo la macchina (che avevamo parcheggiato nel parcheggio gratuito!!) ed andiamo ad incline railway. Altro non e’ che un trenino a cremagliera che scende (o sale a seconda della prospettiva!!) per mezzo miglio. Dicono che sia il tratto di ferrovia piu’ inclinato del mondo!!!

Non so se e’ il piu’ inclinato, ma effetivamente fa paura!!! E vi diro’di piu’, fa piu’ impressione la salita anziche’ la  discesa. Infatti l’ultimo pezzo di salita e’ praticamente un muro al 76%.

P1060563

 

1_1215137400_chattanooga_064

 

 

 36-106

Il treno visto da dentro. 

P1060568

Questo e’ il primo pezzo di salita, quello meno inclinato!! 

P1060575

Finita questa attrazione (in un’ora circa) prendiamo la macchina e scendiamo verso le Ruby Falls. 

P1060643

Paolo iniziava ad avere sonno ed appena e’ entrato e’ voluto venire in braccio. Cosi’ per circa 1 ora, tra passaggi stretti e scivolosi, lo ho tenuto in braccio!!!

Lui e’ un peso piuma, ma dopo un’ora e passa la fatica si e’ fatta sentire!!!

Le grotte sono belle, profondissime (infatti si scende con un ascensore per almeno 200 feet) e piene di concrezioni caratteristiche.

Qui Paolo che tocca una concrezione (che si poteva toccare!!).

P1060583

 Queste in alto sono fettine di pancetta!!!

P1060617

Sempre con Paolo in braccio arriviamo alla fine del percorso di andata. Arriviamo in un punto al buio e subito dopo si accende la luce e si svela una meravigliosa cascata alta almento 25 metri.

P1060624

Ecco gli scatti che fanno capire con quanta maestria gli americani usino le luci per rendere la cascata ancora piu’ suggestiva.

P1060625

 

P1060626

 

P1060627

P1060628

P1060629

Qui Paolo si era definitivamente addormentato, facendomi fare ancora + fatica !!! 

P1060635

Le grotte sono belle, ma forse troppo turistiche e con utilizzo troppo spinto di luci, per far sembrare le concrezioni + affascinanti. Infatti le concrezioni sembravano meno vere ma piu’ Holliwodiane!!! Comunque la cascata sotterranea vale il prezzo del biglietto.

Forunatamente la giornata e’ stata bellissima, sole e temperature primaverili. L’ideale per una passeggiata in montagna, quasi sempre all’ombra!!!

La sera andiamo a mangiare ad Outback, ristorante con cibo australiano. Prezzi onesti e buon  cibo.

La Domenica il tempo era freddino e nuvoloso, con tendenza alla pioggia. Tempo ideale per andare a visitare un acquario, completamente al chiuso!!!

Paghiamoil biglietto (44 $ in 4 per l’acquario e per IMAX, cinema in 3D nel quale siamo stati 5 minuti, dato che Sara aveva paura!!) e ci infiliamo nell’acquario.

L’acquario e’ compostoda 2 edifici non collegati fra loro. Per vederli tutti e due bisogna uscire da uno ed entrare nell’altro. Comunque sono attaccati!!

Debbo dire con sincerita’ che dopo aver visto, tra i tanti visti, gli acquari di Genova, Montecarlo, Sydney, Miami questo sembra un po meno fornito e piu’ “scarso”. Pero’ non e’ da buttare via. Di certo non vale il viaggio a Chattanooga da solo!!! 

Paolo e Nemo (che qui si pronuncia NIMO!!)

P1060651

Sara che cerca Nemo. 

P1060654

Paolo che fraternizza con gli alligatori!! 

P1060679

Paolo e Sara che giocano con il loro serpente preferito: quello a sonagli!! 

P1060694

Questo e’ un gioco che sta dappertutto in USA. Si mettono 25 c e si osserva il soldino che gira e gira e gira, fino a cascare nel buchino!!! Naturalmente i tirchi alla fine si riprendono il soldino, prima che entri nel buco!!!

P1060716

Razza di color giallo verde!!

P1060722

Ecco i bimbi che provano l’ebrezza di un attacco di uno squalo!!!

P1060729

Sara ed Alien!!!

P1060737

Le meduse che vivono a testa in giu’. 

P1060741

Altre bellissime meduse.

P1060744

All’uscita Paolo ha tentato di farsi il bagno nel laghetto!!! E ci stava per riuscire!!! 

P1060756

Alle 14.30 andiamo a mangiare  a Red Lobster, ristorante di pesce senza troppe pretese con prezzi modici e cibo piu’ che buono.

Alle 15.30 siamo in albergo, che ci aveva concesso un late check out (questo era un vero late check out, infatti potevamo lasciare la stanza alle 16.30!!!).

Fatte le valigie alle 16.15 lasciamo l’albergo e primadi partire andiamo a prenderci un caffe’ a Starbucks Coffe.

In 2 ore siamo a casa e possiamo affermare che Chattanooga ha soddisfatto le nostre aspettative. Anzi dovremo tornarci per vedere altre due attrazioni per i bimbi ( un museo interattivo ed un mega luna park). Per quanto riguarda la citta’ possiamo dire NON PERVENUTA. Primo perche’ non la abbiamo visitata secondo perche’ per arrivare all’acquario abbiamo visto qualche cosa, che non ha impressionato per niente!!

Ma ripeto, chi viene dall’Italia e’ difficile che resti impressionato dalle  citta’americane, che per quanto vecchie possano essere, non sono + vecchie di 150 anni!!!

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: