4 vecchi in america

L’ALCOOL ED IL SESSO IN ALABAMA E DINTORNI

Posted in Usi e costumi by quattrovecchiinamerica on 6 dicembre 2009

     

 L’ALCOOL ED IL SESSO IN ALABAMA E DINTORNI

 

Oggi parliamo di due argomenti molto ma molto famosi: il sesso e l’alcool, ma in America!!

Niente di scandaloso e/o pernicioso, nessuna foto ose’!! Solo usanze e modi di vivere locali.

 

Tutto e’ nato da in occasione di un pranzo in un ristorante con amici americani. Sono andato a festeggiare il Natale con i colleghi dell’ufficio in un ristorante, che incredibile ma vero era un ristorante non catena!!! Era un meraviglioso, unico, normale ristorante, che aveva un arredamento unico, un menu’ unico che si puo’ trovare solo in quel posto!!! Per l’esattezza aveva solo tre piatti e non vendeva alcool.

Ecco che e’ nata la curiosita’. Infatti stavo ordinando la mia solita birra alla spina, quando la cameriera mi dice, con un sorriso (che si potrebbe fare ad i bambini che non sanno!!) sulla bocca, che il ristorante non serve birra, dato che e’ in una DRY COUNTY!!! 

Allora ho iniziato ad interrogare i malcapitati americani che erano al mio fianco e di fronte a me, per capire meglio!!

Allora dovete sapere che in america esistono Contee Dry e Contee Wet. Cioe’ Contee in cui si puo’ bere alcool e Contee in cui non si puo’ bere alcool.

Ma nelle dry non solo non si puo’ bere, ma non si puo’ neanche vendere alcool!

Nelle dry si puo’ solo bere in casa propria.

Ma bisogna portare gli alcolici a casa. E questo non e’ proprio semplice. Infatti se si e’ fortunati e si ha vicino una wet county, si puo’ andare un macchina li e comprare gli alcolici. Pero’ se si vuole trasportare il tutto a casa propria, bisogna mettere tutto nel portabagagli.

Attenzione dico portabagagli e non nel sedile di dietro o nella parte posteriore di un van o di un SUV, in bella vista. Insomma gli alcolici devono essere confezionati e non devono vedersi da fuori la macchina!!! Pena la confisca ed una multa salata; i colleghi americani non escludono l’arresto (dipende dalle leggi che vigono nelle varie Contee!!).

C’e’ poi la possibilita’ di vivere in Contee dry, ma con citta’ wet!!! Cosi’ e’ piu’ facile comprare gli alcolici. Non bisogna andare in un’altra contea!!!

Ecco la situazione dell’Alabama.

C’e’ una curiosita’: la contea dove si fabbrica  il famoso Jack Daniel’s Tennesse Whiskey e’ dry!!!

 

 

Passiamo alle Contee wet.

Li si possono compraregli alcolici, ma non si puo’ bere in pubblico, a meno che non si copra la bottiglia con della carta, in modo da non far vedere cosa si sta bevendo!! Insomma ti puoi fare del male, ma i vicini non devono vedere che cosa stai bevendo!!!

Questi stubbies non sono dei semplici gadget, ma servono a non andare in galera quando si beve birra per strada, oltre ad avere un leggero effetto rinfrescante sulla bibita!!!

Ci sono poi ristoranti nei quali, anche se la contea e’ wet, non si puo’ spostare la bottiglia di birra (per esempio) lontana dal tavolo in cui la cameriera la ha posata ed aperta!! La bottiglia puo’ stare solo sul tavolo!!! Quindi se pensate di fare i fichi ed andare a rimorchiare qualche donzella/donzello con la bottiglia di birra in mano e lontano dal vostro tavolo, scordatevelo pena l’arresto!!!

Voi penserete, me ne vado in campeggio e bevo quello che voglio!!! Neanche per sogno,  perche’ nella maggior parte dei parchi americani, non si possono portare alcolici e la polizia di frequente controlla gli zaini dei campeggiatori!!

Naturalmente non si vede in tv la pubblicita’ di alcolici neanche a pagare oro!!!

Insomma vita dura per gli amanti degli alcolici!!!

 

Allora si potrebbe pensare di fumare, ma di questo ho gia’ detto. Qui per i fumatori e’ peggio che per gli “ubriaconi”!!!

 

Non resta che il sesso!!!

Ma anche qui ci sono dei problemini, non e’ un vero e proprio happy hour!!!

Vi faccio una sintesi di un articolo di Yvonne Valle (intitolato “quello che fai in casa potrebbe condurti dietro le sbarre”!!), piuttosto interessante ed incredibile per mentalita’ aperte come quelle italiche!!! 

Anche se sembra strano (ma non a me, che dopo 1 anno e mezzo di vita in USA, ho iniziato a capire che ogni Stato, Contea ha le proprie leggi su tutto!!) le leggi che regolano le condotte sessuali delle persone che vivno sul suolo americano, sono diverse!!!

I differenti comportamenti sessuali come la necrofilia, la bestialita’ e la pedofilia sono giustamente normati e puniti con pene severissime in tutti gli stati americani. E fin qui nulla di strano.

Inizia a diventare strano quando in California si puo’ fare tutto, mentre ci sono stati come la Florida dove il sesso e’ ancora un tabu’!! Pratiche come il sesso orale e la coabitazione di due persone non sposate e’ illegale!!

Ma di peggio c’e’ che le pratiche orali, tra coppie sposate (!!!), sono illegali in 19 Stati Americani!!!

Non parliamo di sodomia, definita come condotta omosessuale in molti casi. In stati come il Kansas, Missouri and Indiana, il sesso orale e’ considerato sodomia!!!!   

In Georgia dove recentemente hanno fatto le Olimpiadi, il sesso orale (anche tra coppie sposate) puo’ dare la spiacevole sorpresa di passare da 1 anno a 20 anni in carcere!!!! Tutto vero, infatti ultimamente un marito e’ stato condannato a 5 anni di prigione per aver fatto sesso orale con la moglie!!!

I miei amici americani (non tanto inclini a parlare di questo argomento, ad uno straniero!!) mi hanno fatto capire che i mariti devono rigare dritto anche perche’ con queste regole ci vuole poco che la moglie ti denunci per aver infranto le regole dello Stato!!! La vignetta sotto non e’ proprio lontana dalla realta’!!!!

Queste leggi non sono molto conosciute, neanche dagli americani stessi, e sono un’arma che spesso gli avvocati americani usano per le cause di divorzio.  

Lo stato felice sembra essere la California. Dove la coabitazione, la sodomia, il sesso orale (tra eterosessuali e non!!) non sono illegali. Il solo limite che c’e’ e che nelle pratiche sessuali, il sesso in ogni forma, deve esssere fatto tra due adulti e solo due!!! Addio a menage a tre ed oltre!!

 

Ecco di seguito i crimini e le punizioni previste nei vari stati americani + qualche ridicolaggine!!

   

  • Stati in cui il sesso orale e’ illegale

  • Alabama, Arizona, Florida, Idaho, Kansas, Louisiana, Massachusetts, Minnesota, Mississippi, Georgia, North and South Carolina, Oklahoma, Oregon, Rhode Island, Utah, Virginia and Washington D.C.   

    Non restano che i palloncini!!!

  • Un erezione che si vede attraverso gli abiti di un uomo e’ illegale in:

  • Arizona, Florida, Idaho, Indiana, Massachusetts, Mississippi, Nebraska, Nevada, New York, Ohio, Oklahoma, Oregon, South Dakota, Tennessee, Utah, Vermont, Washington D.C. and Wisconsin.   

  • In Georgia le persone condannate per sesso orale e/o sodomia sono condannati, come detto spora, ad una pena che va da un anno a venti anni!!!   

  • In Harrisburg, Pennsylvania e’ contro la legge fare del sesso con dei guidatori di camion in galleria!!   

  • In Nevada e’ illegale fare del sesso senza preservativo.  

  • In Willowdale, Oregon e’ contro la legge per un marito, dire parolacce alla moglie durante il rapporto sessuale!!  

  • In Clinton, Oklahoma non e’ legale masturbarsi mentre si guarda due persone che fanno sesso in macchina.  

  • In Washington State non si puo’ fare del sesso con una vergine, in ogni caso (incluso la notte di nozze!!). Le lune di miele le faranno in un’altro Stato??!!  

  • In Newcastle, Wyoming e’ illegale fare del sesso nel locale freezer del macellaio!!!  

  • In Washington D.C. c’e’ una legge che obbliga a fare sesso solo faccia a faccia. Qui la monotonia sessuale impera!!  

  •  

    Anche gli animali non sono esenti da queste ridicole leggi:  

     

  • In Kingsville, Texas c’e’ una legge che proibisce a due porci di fare sesso in Kingsville airport property.  

  • In Fairbanks, Alaska e’ illegale per i topi fare sesso lungo i marciapiedi!!! (Almeno li i marciapiedi esistono!!)  

  • Anche la liberata California non e’ poi cosi’ comprensiva con gli animali: in Ventura County gatti e cani non possono fare sesso senza permesso!!!!

  •  

    Certo che i legislatori americani non hanno molto da fare!!! Pero’ come dice la vignetta di sotto si organizzano con le bambolegonfiabili, per non infrangere le assurde regole da loro introdotte!!!

    Finiamo con una curiosita’: se in Alabama e’ facile comprarsi le armi, e’ altrettanto difficile comprarsi un vibromassaggiatore!!! Recentemente sono stai messi al bando dai legislatori locali!!!

    Attenzione anche se riempite il classico tacchino del ThanksGiving!!!!

    6 Risposte

    Subscribe to comments with RSS.

    1. pippo said, on 7 dicembre 2009 at 3:10 am

      Caro Ezio, molto divertente questo post. Alcune di queste regole le avevo già lette da qualche parte. Per la questione delle bevande, poi, si vede nei film, dove gli alcolizzati bevono attraverso bottiglie inserite in buste di carta (in genere marrone). Certo che è uno strano paese!!
      Buon ponte dell’Immacolata (anche se penso che in quelle lande, non si festeggi)
      pippo

      • quattrovecchiinamerica said, on 7 dicembre 2009 at 7:17 am

        CAro Pippo

        sicuramente le regole, diverse da Stato a Stato e da Contea a Contea, sono veramente strane e bizarre. Ma queste sono ed a queste ci si deve abituare.

        GRazie per gli auguri del Ponte, ma purtroppo qui non si festeggia.

        Ma ci rifacciamo con altre feste americane!!

        Ciao Ezio

    2. Gianluca 16 said, on 8 dicembre 2009 at 8:16 am

      Il tuo è un bellissimo sito, non ci conosciamo ma il tuo post è stato illuminante se mai verrò negli states, so che nn mi fermerò di certo in alcuni stati…….bye bye from italy……

      • quattrovecchiinamerica said, on 8 dicembre 2009 at 4:06 pm

        Caro Gianluca

        anche se le regole sono strette, questo non vuol dire che tutti gli americani le seguano!!!

        Infatti nell’articolo non l’ho scritto, ma i giovani americani dicono che nonostante ci siano queste regole, loro fanno cio’ che vogliono!!!
        Ma conoscono le regole e per esempio non lo fanno con disinvoltura in macchina, anzi!!!

        Pero’ ricorda che noi siamo stranieri ed in qualche modo riceviamo “piu’ attenzione” da parte della polizia americana!!!

        A buon intenditore poche parole!!!

        Ciao Ezio

    3. GIMI said, on 16 febbraio 2010 at 10:02 am

      Hello Ezio

      But not all the oysters you have done wrong?
      Losap ostrche that are aphrodisiac
      How was the night with Stefan?
      Do you think my English?
      Embrace Gimi

      • quattrovecchiinamerica said, on 16 febbraio 2010 at 4:19 pm

        CAro Gimi

        penso che la tua tastiera ti abbia giocato un brutto scherzo!!!

        Ed anche a me se vuoi sapere come e’ andata la notte con Stefan e non Stefania!!!

        ANcora resto dalla sponda giusta!!

        CIao Ezio


    Lascia un commento

    Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

    Logo WordPress.com

    Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

    Foto Twitter

    Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

    Foto di Facebook

    Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

    Google+ photo

    Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

    Connessione a %s...

    %d blogger cliccano Mi Piace per questo: