4 vecchi in america

ITALIAN CONNECTION IN ATLANTA

Posted in Ristoranti e cucina by quattrovecchiinamerica on 11 dicembre 2009

ITALIAN CONNECTION IN ATLANTA

 

Ho digitato su goggle immagini: “italian Connection” ed ecco cosa e’ uscito fuori.

Il famoso film “italian connection” del 1973, meglio conosciuto da noi come “la mala ordina”!!! 

 

Uno show di Toto Cotugno (truccato in modo osceno) e Rita Pavone!!!

Un panino coppa ed insalata!!!

 

Cosi’ ho capito che il titolo del post e’ fuorviante!!!!

Oggi infatti vi volgio parlare delle connessioni italiche (rapporti di conoscenze) che si sono create ad Atlanta in un ristorante italiano vero!!! 

Dopo aver visto il museo della Coca Cola (il venerdi’) e dopo aver visto l’acquario di Atlanta (il Sabato) ci siamo rifocillati in un meraviglioso ristorante italiano: Baraonda Caffe’ Italiano.

Io di solito sono restio a provare i risotranti italiani all’estero, perche’ al 90% si prende la sola: non possono fare un buon piatto di bucatini alla amatriciano a 20.000 Km di distanza dall’Italia!!!!

Pero’ avevo letto delle ottime recensioni su tripadvisor ed un nostra amica italiana di Huntsville ci era gia’ stata e lo consigliava.

Allora il Venerdi’ da soli ed il Sabato con un altra famiglia di italo-americani, abbiamo mangiato li.

Mai scelta fu piu’ azzeccata!!!!

Il ristorante e’ carino ed arredato con gusto. Tavoli di legno scuro, sedie comode, un bar tra i tavoli per prendere l’aperitivo  mentre si aspetta per sedersi al tavolo.

Tutto in una atmosfera di sano caos italiano. I tavoli infatti sono vicini e facilmente si puo’ sentire cio’ che dicono i commensali accanto. Ma questo e’ molto italico!!! Anche se non squillano all’impazzata i cellulari e non sei costretto a sentire: Ciao bbello, che sta affa”, “Marimbarza”,” Nun ce posso crede”,” Se ribeccamo”, ” Mitico” …… !!!

Ai muri quadri con pubblicita’ che ricordano la nostra infanzia.

Un bel deor, per mangiare fuori quando fa caldo (non in questi giorni!!).

Ma andiamo al sodo. Ecco Paolo che si mangia la focaccia con olio di oliva, che ti servono in attesa delle ordinazioni. Paolo la ha mangiata tutta ed e’ un segno buono, dato che non mangia mai nulla!!!

Una osservazione sullo sguardo mio. In questa espressione (da ebete in adorazione!!) rivedo mio padre, quando guardava noi due figli!!! Direbbe  Nonno Libero: “quello che sei, io ero; quello che sono, tu sarai”.

Qui sotto non ho preso un calcio sugli stinchi, ma assaggio (con evidente gusto per le papille gustative) una caprese!!!

 

Zoom sulla caprese!! La mozzarella era ottima e non sapeva di formaggio, come al solito in USA.

Stefania il Venerdi’ ha preso una spece di minicalzoni ripieni. Ottimi.

Il Sabato invece ha scelto una pizza con mozzarella di bufala, pomodori pachino e basilico. Veramente superlativa!!!!

 

Io sono andato sul classico: margherita, e non ho sbagliato!! 

Questo per merito del meraviglioso forno a legna e dei propietari, entrambi italiani.

Mentre aspettavamo per sederci, avevo detto a  Stefania: “quel signore che e’ passato e’ sicuramente italiano”. Stefania ha fatto finta di credermi, ma  naturalmente lo faceva per farmi contento!!!

Invece alla fine della cena il proprietario si e’ avvicinato al tavolo nostro ed ha iniziato a chiacchierare con noi. Mario, il proprietario, e’ stato molto simpatico ed affabile. Noi gli abbiamo fatto i complimenti per il ristorante e per il cibo, veramente ottimo. E ci siamo dati appuntamento alla prossima gita ad Atlanta.

Naturalmente ha Stefania le ho detto: “te lo avevo detto”!!

Appena tornati ad Hutnsville gli ho fatto una positiva recensione su tripadvisor (nel mio inglese  di Oxford!!):

Dec 7, 2009

I am from Italy, but I have been living in USA since July 2008. I was in Atlanta last week and I wanted to eat a real italian pizza. Usually I am not used to try any italian restaurant in USA, because most of them are not run by italian people and the taste of the food is not true italian taste (too much topping on the food, that is not really “italian way of cuicine thinking”). But having a look to the review on Tripadvisor me and my family decided to go to Baraonda Cafe’ Italiano. We were with another italian-american family from Huntsville AL.
First of all the atmosphere was really italian: not enough space between table, you could listen the speech of your neighboor table, a lot of people that were waiting in the bar, before having a table. Believe me this kind of atmosphere is really italian!!! Something that is not usual in the american restaurant, that usually seems to be, sometimes, aseptic!!!
But the outstanding was the food. We tried several dishes. The Caprese was excellent (slice of tasteful tomatoes,olive oil and “mozzarella di bufala”). The pizza Caprese was outstanding (perfectly cooked, thin, crusty, with marvellous mozzarella and diced tomatoes. Olive Oil as a topping if you want). I tried the Calzone and was very very good (with ricotta, pepperoni, tomatoes and mozzarella). The beer was OK. The focaccia, that they served while you are waiting for pizza ,was very good. My kids loved it.
At the end of the meal we met the owner, that was italian, and he was very very friendly with us.
I strongly reccommend this restaurant to whom want to try a real italian pizza and real mozzarella.
Perfect for a meal after or before a show to the Fox Theatre. Walking distance from the theatre!!

  

Dal sito del ristorante ecco altri due piatti da provare.

 

Il ristorante e’ in zona centralissima e vicino al famoso teatro FOX. Il parcheggio gratis e’ un problema, ma ci sono varie tipologiedi parcheggi a pagamento. Si parte da 5 $ fino a 20 $. 

Ultima connession italiana e’ stato l’incontro con altre due signore italiane.

Due italiane che hanno sposato due americani e si sono sistemate ad Atlanta. Una delle due insegna italiano per americani da 0 a 100 anni (recita il suo biglietto da visita!!). Le faccio un po di pubblicita’ senza nulla a pretendere (come direbbe Toto’): la sua societa’ si chiama Parlo Italiano!!!

Mentre l’altra ragazza fa lo stesso mestiere ma con i bambini.  Anche a lei un po di pubblicita’: http://www.ponteponente.org/ 

2 Risposte

Subscribe to comments with RSS.

  1. antonino oliva said, on 13 luglio 2010 at 2:22 am

    salve mi chiamo antonino oliva nato ha catania sono del 66 cerco lavoro come cameriere waiter o altro purche sia un lavoro , in italy sono disoccupato quinti ho deciso di venire a las svegas in cerca di lavoro disponibile da subito conct +39 3319996777 email antoniooliva07@hotmail.it distindi saluti antonino

    • quattrovecchiinamerica said, on 14 luglio 2010 at 10:56 pm

      CAro ANtonio

      pubblico la tua richiesta, nella speranza che qualcuno ti possa aiutare!

      Ciao Ezio


Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: