4 vecchi in america

SMART START FOOTBALL

Posted in Sport by quattrovecchiinamerica on 13 dicembre 2009

SMART START FOOTBALL

 

Per la serie facciamo anche questo sport, ecco Paolo che si diverte (per quasi due mesi) a fare football americano. Niente di violento ed agonistico, ma solo apprendere le regole di base e fare esercizi connessi con questo sport, vitale per gli americani. Un po’ come per noi il calcio!!!

Paolo si e’ divertito moltissimo durante le lezioni, perche’ i primi 10 minuti erano di corsa pura. Ed a lui piace sopratutto correre!!!

Qui sotto le dalle ombre si intuisce che Paolo riesce a battere tutti, tranne il bambino di sette anni, che lo sovrasta fisicamente. A dire il vero anche una sua compagna bionda  di Preschool lo batte, ma e’ piu’ alta ed ha sei anni. 

Eccoli mentre fanno i salti. Se notate la bambina bionda e’ seconda e Paolo terzo!!!

Qui Paolo prende confidenza con la strana palla ovale. A dire la verita’ anche io ci ho preso gusto a lanciare la palla. Le prime volte non ci riuscivo, ma ieri sono riuscito a fare un lancio di 50 metri, con la palla che andava dritta  come un fuso!!!! Che soddisfazione!!!! 

Esercizio che serve a prendere confidenza con il calcio della palla. 

Here it goes!!!!

Questo e’ un altro esercizio che serve a prendere confidenza con la corsa, con palla sotto il braccio.

Altro esercizio per imparare a lanciare la palla nella cornice nera. 

Alle volte i bimbi si mettono questa cintura, con due flags ai lati e fanno esercizi utili all’agilita’. 

 Questo bimbo ha capito prima di Paolo come fregare le flags ai cmpagni!!!

Ecco un esercizio: un ragazzo grande avanza in un corridoio, con la palla in mano. Il bimbo deve andargli incontro, fermarsi davanti a lui e strappargli tutte e due le bandierine. Tutto senza contatto fisico!!

Sotto Paolo fiero delle sue due prede!!!

Ieri era l’ultima lezione ed i bambini avevano la loro maglia dello smart start basketball e le loro flags per gli esercizi. 

Oramai Paolo e’ diventatobravo a fregare le flags, anche se il ragazzo nero oggi faceva movimenti non solo frontali, ma si girava e scartava i bimbi. 

L’ultimo esercizio del corso e’ un po come la partita. I ragazzi partivano vicino il quarteback, poi si fermavano e ricevevano la palla che il quarteback gli lanciava. Se la prendevano al volo i tre ragazzi che vedete sotto in foto scattavano alla caccia delle flags, mentre che aveva la palla in mano doveva arrivare  di corsa fino ai tappeti blu in fondo alla palestra!!

Per i bimbi e’ stato un “blast” come dicono qui i locali (una esplosione di gioia!!). 

Ecco Paolo felice come una Pasqua dopo la fine della lezione. Lui ha fatto basket, tennis (due volte), calcio e football. Ma questo e’ stato lo sport che gli e’ piaciuto di piu’!!! 

Una considerazione: di solito gli start smart sports, costano 35 $, durano circa due mesi, danno diritto alle magliette per giocare e le lezioni sono ogni Sabato e durano un’ora.

Non so i prezzi in Italia, ma come al solito mi sembrano ridicoli in confronto ad i nostri!!!

In piu’ la palestra e’ aperta per il doposcuola ed ha un sacco di giochi per far divertire i bambini (naturalmente gratis).

Ecco alcune foto (brutte e controluce!!).

Il maxi schermo per vedere le partite.

La sala mensa con frigo e distributori di bevande. 

I tavoli per mangiare con il jukebox. 

La sala computer. 

Il distributore di caramelle. 

Il bigliardino. Guardate bene questo bigliardino: cosa c’e’ che non va???

Clamoroso per noi italici, invece del portiere ha tre mamozzi!!! 

Allora ho pensato, forse e’ un football game, invece no. Leggete la scritta soccer, che qui significa inequivocabilmente calcio!!! 

Il magazzino dei giochi da tavolo.

Questo e’ il biliardo, con fuori la zona tavoli e prato per giocare.

Finiamo con la sala dove si fanno le lezioni di pianoforte, prossimo impegno di Paolo, dopo le vacanze natalizie, oltre il basket.

Insomma una vera oasi per i bimbi di qualsiasi eta’!!! Da noi siamo lontano anni luce da questa organizzazione. Eppure non e’ cosi’ complicato, una volta che apri una palestra mettere queste facilitazioni per i bimbi e per i genitori, non e’ cosi’ oneroso. Basta pensarci!!!

Tutto a prezzo zero, se sei iscritto a qualche corso che si fa nella palestra!!! 

 

Come al solito un cenno di cronaca strana. In USA esiste una league denominata Lingerie footbal League.

E’ lo sport bellezza. L’abbigliamento è ridotto ai minimi termini ed è una delle caratteristiche delle gare della Lingerie Football Legue. L’abbigliamento e’ limitato ad un costume due pezzi, che copre le grazie delle atlete.

Qui la quaterback delle Chicago Bliss (‘bliss’ vuol dire ‘beatitudini’) pur di fermare la sua avversaria (delle Miami Caliente..) le si aggrappa addosso, con tanto di show fuoriprogramma per altro apprezzato dal pubblico!!

 

Ecco, in vesti diverse, l’inizio dell’ultimo esercizio di Paolo!!!

Tutto il mondo e’ paese, e le barzellette su sesso matrimoniale e football si sprecano!!!

 

4 Risposte

Subscribe to comments with RSS.

  1. Gianluca 16 said, on 14 dicembre 2009 at 9:18 am

    ciao sn tornato a leggere questo blog, veramente curioso la lingerie football league, nn credevo esistesse una cosa del genere, ho sempre pensato che il calcio fosse 1000 volte meglio del football, ma forse sbagliavo…..leggendo questo sito cambio sempre in peggio anche le mie opinioni buone sull’Italia……veramente curiosi gli usa

    • quattrovecchiinamerica said, on 14 dicembre 2009 at 5:08 pm

      CAro Gianluca

      “piacere a rivederci” (come si dice nel sud Italia!!!!!!

      Noi vivendo qui abbiamo scoperto che ci sono molte, ma molte cose migliori qui in USA, rispetto all’Italia.

      POche cose sono peggiori. E quando le trovo le scrivo.

      Ciao Ezio

  2. Stefano said, on 14 dicembre 2009 at 9:25 am

    Lingerie footbal League, questa poi.

    Fantastico, viva gli USA.

    Immagino che gli stadi siano strapieni:-)

    • quattrovecchiinamerica said, on 14 dicembre 2009 at 5:12 pm

      Non so se gli stadi siano strapieni, ma sarebbe curioso vedere una partita!!!


Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: