4 vecchi in america

IL RODEO ……. FINTO!!!

Posted in Attivita' bambini, Fiere-Feste-Musei by quattrovecchiinamerica on 4 marzo 2010

IL RODEO ……. FINTO!!!

 

Domenica scorsa e’ arrivato il rodeo ad HSV. E noi per provare una emozione americana, abbiamo comprato i biglietti del rodeo, che e’ stato fatto, come al solito, al VBC (Von Braun Center), palazzetto dove si fa tutto (dal circo al pattinaggio sul ghiaccio, al rodeo, agli Harlem Globetrotters…………..)!

Ma prima di parlare del rodeo, vi voglio raccontare quanto e’ successo la sera prima al ristorante Winzell’s Oyster House.

Noi eravamo gia’ stati a mangiare li ed eravamo stati bene, ambiente carino e mangiare buono.

Sabato sera, con altri amici italiani, abbiamo deciso di andare di nuovo li, dato che molti non lo avevano provato.

Eravamo 18 e stranamente (per un posto che non accetta prenotazioni dove di solito il sabato sera si aspetta molto) ci hanno fatto subito accomodare, organizzando due tavoli, uno per i ragazzi ed uno per gli adulti.

La cameriera e’ sembrata subito molto stonata. Ha aspettato circa 30 minuti prima di venire a prendere le ordinazioni, ma le ha prese solo al tavolo dei grandi.

Le mamme, intente a chiacchierare delle cose da donne, non si erano accorte che al tavolo dei piccoli non era stato fatta la comanda. Ci siamo accorti solo dopo che erano iniziati ad arrivare gli antipasti ai grandi !!

Rimediato a questo “piccolo” particolare, la svampita ha preso la comanda per i piccoli. Passata un’altra mezz’ora ai ragazzi non era arrivato ancora ne da bere ne da mangiare.

Potete ben pensare che casino facevano i ragazzi senza niente davanti, dopo piu’ di un’ora!!

Uno dei miei amici ha chiamato la cameriera ed ha esposto tutto il suo malcontento per l’accaduto (traduzione: la ha cazziata di brutto).

Allora e’ intervenuto un altro cameriere che ha fatto arrivare le ordinazioni ai ragazzi subito dopo.

Ma il casino non e’ stato solo questo. Infatti al momento dei conti la cameriera ed il suo aiutante hanno rivelato tutto il loro poco quoziente intelletivo!

Gli e’ stata fornita una pianta di come avrebbe dovuto portare i conti (divisi per famiglie). Anzi due mappe sono state fornite ai giovani e baldi ragazzotti. Tutte e due fatte da due ingegneri.

Forse il motivo del caos e’ stato questo!!

Infatti sembravano mappe provenienti dalla NASA!!

I due fessi non hanno capito piu’ nulla ed hanno portato dei conti a caso!!!

Per farla breve ci abbiamo messo piu’ di 40 minuti per far rifare i conti bene. Di conti ne hanno portati tre, ed al terzo sfiniti ognuno ha pagato, pur di uscire!!!

Devo dire che non ho mai visto tanta sbadataggine in 19 mesi trascorsi qui in USA. Vi ricordo che i camerieri vivono quasi di mance e se sono tutti come questi due, a fine mese portano a casa ben poco. Anche se per comitive numerose, la mancia viene inserita nel conto (obbligatoriamente). Quindi le due teste di rapa hanno preso anche la mancia!!!

Ma torniamo al rodeo. 

Come in ogni avvenimento americano, prima dello spettacolo un pensiero alle loro Forze Armate.

Sono comparse dal buoi, una bimba, una mamma ed un figlia di militari che combattevano in varie zone del mondo. Poi e’ comparso un militare, che ha recitato una preghiera.

Subito dopo un cavallo con la bandiera americana con la punta accesa e l’inno americano!! 

 Tutti in piedi (compresi noi!) con la mano sul petto!!

Il Rodeo e’ stato abbastanza scocciante per i grandi, mentre i piccoli non hanno minimamente apprezzato.

Credo che abbia suscitato poca emozione, perche’ sia i cavalli, che i tori che sopratutto i cavalieri sembravano alle prime armi! 

Sotto le fasi concitate della partenza di un cavaliere, che si cimentava nel “Saddle Bronc“. Montavano il cavallo senza sella.

Partono quasi in orizzontale! 

 

Queste sono foto di Rodeo veri, con cavalli e cavalieri reali!!

 

Per farvi capire quanto scarso fosse il rodeo, ad un certo punto sono comparsi dei cani, con in groppa delle scimmie, che rincorrevano della capre!!! 

Forse qualche pezzo del circo era rimasto ad HSV!!

Un piacevole intermezzo e’ stato quando alcuni bambini del pubblico sono stati chiamati al centro della pista ed hanno fatto una gara di ballo.

Indovinate chi ha vinto??

L’unico nero in gara!! (il quarto da sinistra) 

Abbiamo visto anche il “Team Roping” (il cavaliere con un lazo prende un vitello, lo fa fermare a terrra e gli lega tutte e 4 le zampe). 

 

Rodeo vero!! 

 

Arriva il momento del toro (toretto)!!

Guardatene uno tosto, da rodeo vero!!

Ecco alcune fasi delle partenze del “bull riding“. A dire la verita’ il toro ha quasi sempre vinto la sfida con i cavalieri!! 

 

Rodeo vero!

 

Ci sono state anche altre due fasi del rodeo, che non ho fotografato, perche’ mi ero scocciato!!

Lo “steer wrestling” (il cavaliere dal cavallo si butta su un toro piccolo e prendendolo per le corna cerca di atterralo). Che se fatto su tori come questo in foto e’ tosto. I notri erano vitelli da latte!

Ultima fase era il “barrel racing“, eseguito da donne. C’e’ un percorso da fare, facendo degli otto attorno a tre barili!!

Insomma una esperienza da ripetere, in dei rodei veri, magari in Texas!!

Non vi ho detto come fanno a rendere cosi’ eccitati e scalpitanti tori e cavalli: gli mettono una cinta che gli tira “le palle”. In questo modo sono abbastanza incazzati al momento del’uscita!!!

Appena hanno finito il loro lavoro un cavaliere gli toglie subito la cinta!

Crudele, ma e’ cosi!!

Tagged with: ,