4 vecchi in america

LA FESTA DI KENYAN

Posted in Attivita' bambini, Fiere-Feste-Musei by quattrovecchiinamerica on 7 marzo 2010

 

LA FESTA DI KENYAN

 

 Questo week end siamo di feste!!

Ieri siamo andati alla festa di Kenyan ed oggi a quella di Adele!!

Quando niente e quando tanto!!

Kenyan e’ la bellissima compagna di giochi di Sara. Anzi a dire la verita’ e’ la sua migliore amichetta. Pensate che ogni giorno si aspettano all’entrata della scuola e si lasciano solo a fine della giornata!!

Sono affezionate e si vogliono molto bene.

Come al solito qui le feste dei bambini si organizzano in luoghi dove ci sono gonfiabili ed altri passatempi per i ragazzi. E’ difficile che i genitori americani organizzino le feste a casa loro. E devo dire che non e’ male. Non si impazzisce a fare dolci, torte, panini, preparare tovaglie, litigare con la moglie che ti rimporvera per non aver comprato una cosa che LEI non aveva messo in lista!!!

Fanno tutto le società che organizzano (che si fanno pagare per il servizio!) , i bimbi si divertono sicuramente di piu’, rispetto alle feste fatte in casa, e le mamme sono contente, perche’ la casa non si sporca e non manca nulla!!!

L’altro lato della medaglia e’ che le feste sono tutte uguali, vista una viste tutte!!

Ma qui la fantasia la hanno buttata al macero!!!

Faccio solo notare sopra la torta che i parenti di Kenyan hanno scelto. Colore non naturale, strato di burro di due centimetri, ma bella a vedersi, se non si dovesse mangiare!!

Queste sono le torte americane! Prendere o lasciare, io lascio!!!

Come detto il Pump it Up (luogo dove si organizzava la festa) ha tanti gonfiabili, sicuri e puliti per i bimbi. Qui sotto Sara che gioca, ingabbiata in uno di essi.

I gonfiabili sono abbastanza alti e non tutti sono adatti per i bimbi piccoli. Questo sotto e’ molto alto e Sara non ci voleva andare perche’ troppo alto!! 

Mentre Paolo lo ha fatto 100 volte!!! 

Anche con il pallone in mano! 

Paolo che fa la cavallina con il pallone. 

Le altre foto, ve le risparmio, perche’ oltre ad essere tutte uguali, sono venute sfocatissime! 

Dopo 1 ora i ragazzi vengono chiamati, si rimettono le scarpe, si lavano le mani con il gel ed entrano nella stanzetta, dove si svolgera’ il party vero e proprio. Nel frattempo nello stanzone dei gonfiabili inizia un’altra festa!!

Una catena di montaggio!!

Altra buona idea da importare in Italia!

Dentro l’altra stanza, ci sono due tavoli gia’ apparecchiati, di solito uno per i genitori ed uno per i grandi. Generalmente i genitori non mangiano, non perche’ gli americani siano sono tirchi, ma perche’ e’ cosi’!!!

Alle feste degli italiani, invece mangiano tutti, tranne qualche eccezione! 

I bambini di solito trovano un sacchetto con tante fesserie dentro, per esempio Paolo ha trovato uno jo-jo, una trombetta, delle caramelle mou e delle maschere di carnevale!!

Dalle foto forse non si capisce, ma noi eravamo gli unici bianchi ad essere invitati!!

Fa una certa sensazione trovarsi in una festa con il colore della pelle “unico”!!! Questa sensazione la hanno avuta anche gli invitati, che all’inizio ci gurdavano quasi sbigottiti, ma poi avendo saputo che Sara era la migliore amica di Kenyan gli e’ sembrato normale. Ma a parte i primi secondi di “diversita’”, ci siamo trovati benissimo,  persone educatissime e piene di attenzioni verso noi e Sara! 

Il bambino di fronte a Paolo ricorda Harnold, piu’ grande!

Qui sotto Sara che prova la sua maschera. 

Questa e’ la bellissima Kenyan, con il suo giovane e moderno papa’. 

Un primo piano della torta tagliata. Notate i due cm di burro che sta sotto il verde, che e’ burro colorato anch’esso!!! 

I bambini hanno anche il gelato.

Sara che e’ poco convinta di quello che le stanno dicendo dei parenti di Kenyan! 

Continua ad essere poco convinta! 

Guardate come e’ bella Kenyan, con le sue particolari acconciature!! 

Questo e’ il momento in cui i i festeggiati si siedono sulla poltrona dei King/Queen per scartare i regali!!

Si dice di chi e’ il regalo. lo si scarta e la ragazza bianca con gli occhiali (che fa parte dell’organizzazione) scrive “chi ha regalato cosa”!!!.

Un po come si fa ai matrimoni in puglia, con poco tatto!!! Mi dicono che in certi matrimoni in puglia, dove generalmente si regalano soldi agli sposi, se si regala poco agli sposi, ci sono bordate di fischi per chi ha fatto il regalo!!!

Questa bella signora, che assomiglia alla mamma dei Robinson, e’ la bella e giovane nonna di Kenyan. 

Sara e Kenyan inseparabili anche durante l’apertura dei regali! 

Qui sotto le due paperelle, che sembrano stanche al termine della festa, con il nonno di Kenyan (marito della bella signora con la camicia arancione). 

Anche Paolo si aggiunge al quadretto in bianco e nero!! 

Chiudiamo con questa bella foto, delle due amiche di asilo.

Sara’ che le vedo tutti i giorni, ma mi sembrano bellissime insieme!!! 

8 Risposte

Subscribe to comments with RSS.

  1. patrizia said, on 7 marzo 2010 at 5:28 pm

    Hai ragione sono davvero belle.
    Un abbraccio da Palermo.

    • quattrovecchiinamerica said, on 8 marzo 2010 at 11:36 am

      Ciao Patrizia

      poi ogni bambino/a appare meraviglioso agli occhi dei genitori!!!

      Pero’ fanno una bella coppia!!

      Ogni tanto sbircio sul tuo blog e mi viene fame!!!

      Ciao Ezio

  2. rosadimaggio63 said, on 8 marzo 2010 at 12:41 am

    Buongiorno Ezio,
    queste 2 bimbe sono troppo belle !!!!
    Emmmm…. oggi come la mettiamo con la bilancia ?
    Felice inizio settimana🙂

    • quattrovecchiinamerica said, on 8 marzo 2010 at 11:38 am

      Cara Myriam

      Sara ha ripreso da mia mamma, che e’ bella mentre Kenyan (per quanto e’ particolare) sicuramente non ha ripreso dal padre!!

      Per la bilancia, nn ti preoccupare, tanto la torta nn la ho neanche assaggiata!!

      Pero’ ho bisgno di una fase di dieta prolungata!!!

      Ciao Ezio

  3. Stefania said, on 8 marzo 2010 at 2:58 am

    Good morning Ezio
    have a nice a new week.
    Sara and her friend are really delicious.
    Sara has group up,and she’s verry preatty
    and in my opinion she look likes Paolo.
    Lately this kind of party is popular in Italy…
    kisses for all family

    • quattrovecchiinamerica said, on 8 marzo 2010 at 11:55 am

      CIao Stefania

      I was becoming cazy looking up the word group up, in the dictionary!!

      Then, when I didin’t find anything, I presumed that you made a typing mistake!!!

      So the right word should be grow up, and not group up!!!!

      Yes she grew up very quickly!!

      Sometimes I have a look to the 2008 pictures, and it seems impossible how wide has been the transformation in her body and her mind!!

      Speaking about her likeness, I have to be honest: she is exactly a copy of my mother, and I am close to her!!

      Paolo at the beginning (since he was 2 years old) was exactly like me, then he became the copy of Stefania (when she was young, a long time ago!!).

      However they are two beautiful and clever kids….. like their parents!!

      Have a good one (che sarebbe come dire, have a nice day!)

      Ezio

      • Stefania said, on 9 marzo 2010 at 7:55 am

        I’m so sorry Ezio,
        I made a write error.
        It’s very beautiful hearing about your
        children,you’re a delicious and nice family
        Have a good one

      • quattrovecchiinamerica said, on 9 marzo 2010 at 12:34 pm

        NEMA PROBLEMA

        that means: no problem!!


Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: