4 vecchi in america

I “TITANS” SOTTO LA NEVE!

Posted in Sport, Usi e costumi by quattrovecchiinamerica on 12 dicembre 2010

 

I “TITANS” SOTTO LA NEVE!

Nell’ultimo post ci eravamo lasciati, dicendo che stavammo aspettando il freddo ad HSV.

E puntualmente e’ arrivato!

Tutta la settimana scorsa siamo stati quasi sempre sotto zero (tranne Venerdi’).

A partire da Domenica scorsa, quando insieme ad un amico americano, sono andato a vedere la partita di NFL football, Titans (Nashville) – Jaguars (Jacksonville).

Gia’ da quando siamo partiti (9.00 AM) il freddo si faceva sentire pungente, e dopo alcune miglia da HSV, e’ iniziato a nevicare.

La neve non era vera e propria neve, ma flurries.

Cioe’ fiocchi di neve leggerissimi (che non si sa da dove provengano e vanno a vento).

A snow flurry is a brief gust of wind accompanied by a burst of snow, common in all snowy climates and not unheard of in temperate ones. Usually, snow flurries take the bystander by surprise, sometimes appearing out of nowhere on a perfectly sunny day and blasting the unsuspecting with a brief shot of bitter cold. Often, snow flurries indicate that a more serious front is on the way.

Alle 11.00 eravamo gia’ a Nashville ed il cielo si presentava cupo, come nelle migliori giornate di neve!

Abbiamo trovato parcheggio vicino allo stadio, pagando i soliti 20 $ al proprietario di questa discarica!

Parcheggiata la macchina, abbiamo iniziato l’avvicinamento allo stadio.

Era da tempo che volevo vedere una partita della NFL, anche per fare un confronto con il football universitario (il mese scorso avevo visto i Roll Tide a Tuscaloosa, e lo spettacolo fuori e dentro il campo era stato emozionante).

Vi dico subito che l’atmosfera che ho vissuto durante la partita di football universitario. e’ stata di gran lunga piu’ entusiasmante di questa.

Specialmente per quello che ho visto fuori dal campo.

Anche qui c’erano parecchie persone che avevano dei BBQ e si facevano del male, con carne e salsicce alla griglia. Ma erano confinate in parcheggi o zone chiuse, che ben poco avevano di eccitante (invece davanti allo stadio di Tuscaloosa, ce’ra un immenso prato verde, con tantissme tende, nelle quali si poteva fare del BBQ, e vedersi la partita con il proprio LCD. Qui invece era un po piu’ triste veder mangiare della carne alla brace in un parcheggio chiuso da un cancello!!

Lo stadio era collegato con la citta’ (il cui downtown e’ proprio dove vedete il grattacielo “Batman”), da questo ponte pedonale.

 

Ecco sotto altri temerari, che si cucinavano la carne proprio vicino alla macchina, sotto la neve!

Il solito personaggio che vende biglietti della partita, di solito a prezzi minori di quelli che si trovano su internet!!

Pensate che io due biglietti li avevo pagati circa 255 $ (99 $ per il biglietto, che costava pero’ 78$, 15 $ per la spedizione a casa e 55$ di handling and fee!!!!!!!), mentre li avrei trovati a 60 $ l’uno fuori lo stadio!!

Ma naturalmente non si poteva fare un viaggio e non essere sicuri di trovare i biglietti (alemno io la penso cosi’!!).

Sotto la neve battente, i ragazzi giocavano nel parco giochi, di fronte allo stadio, a tema football!

I Marines, fuori allo stadio (solo in divisa, con quel freddo!), raccoglievano giochi per i bambini poveri.

Per capire l’atmosfera di tranquillita’ che regna in questi incontri, leggete questi cartelli.

In poche parole se vedete qualche cosa di strano o qualcuno che si comporta in modo inducato, mandate un SMS o chiamate un “usher” (letteralmente accompagnatore, tipo uno stuart nel calcio), che vi verra’ in aiuto!

Come dovrebbe essere nel calcio da noi, ma non e’!

Ecco la mia tenuta da Polo Nord, coperta compresa!!

Entrati allo stadio, prima di andare a vedere i nostri posti, ho dato uno sguardo al negozio dei Titans.

Non ci crederete, ma avevano un sacco di maglie e gadget bellissimi, a prezzi ragionevoli!!

Lo stadio, per essere una partita non di cartello (tipo Napoli-Bologna nel nostro calcio), era, come al solito nelle partite di football americano, quasi pieno, nonstante la neve ed il freddo!

Proprio oggi ho visto alcune partite di serie A italiana, con gli stadi semivuoti!

C’e’ da ripensare a qualche cosa (nella sicurezza, nei prezzi e negli orari), per far diventare gli stadi italiani pieni di famiglie ed un business per le societa’!

La partita non ha avuto storia ed i Tennessee Titans hanno perso 17-6 (pensate che dopo aver vinto le prime 5 partite, ne hanno perse 6 di seguito!!).

Quindi mi sono goduto i dettagli del contorno partita.

In questa foto le squadre pronte ad iniziare a giocare, ma non potevano, in quanto stavano aspettando che la TV finisse gli spot televisivi!!

Nel football non e’ il gioco che comanda sugli spot, ma quasi il contrario!

Mi spiego meglio.

Durante i normali break di gioco (come time out, challenge review ed altro) la TV trasmette gli advertisement (pubblicita’). Ma se questi break di gioco non sono necessari a coprire la pubblicita’ gia’ venduta dalle TV, i giocatori si devono per forza fermare, anche se potrebbero continuare a giocare!!

Eccoli sotto pronti per iniziare una azione di gioco, ma non potevano perche’ la TV stava trasmettendo degli spot!!

Naturalmente nel campo si facevano giochi di qualche decina di secondi, per ingannare il tempo!!

Se non ci credete, ecco un altra scena dei giocatori che aspettano, mentre le cheerleaders intrattenenvano il pubblico!

Eccoci all’intervallo, infreddoliti come poche volte, ma con il sorriso!

Mentre lo spettacolo di mezzo tempo andava in scena (nettamente di livello inferiore, rispetto a quello visto nel college universitario, con bande e cheerleaders a profusione)

ho fatto un giro nello stadio e mi sono fermato nella zona ristoranti.

Come vedete dalle foto sotto, le coperte, le sciarpe ed i cappeli non si contavano!

Altra cosa inconsueta era la vendita della birra ghiacciata nello stadio!

Oltre ad essere inusuale per HSV (bere birra, non nascosta in pubblico) era anche freddissimo per bere birra ghiacciata!!

All’interno dello stadio si poteva mangiare mentre si vedeva la partita (tramite gli schermi posti vicini ad ogni zona di ristorazione).

La partita non offriva spunti agonistici eccelsi, ma il freddo costringeva gli atleti in panchina ( e sono tanti, dato che ci sono tre squadre per ogni team, attacco difesa e special team, piu’ le riserve!!) ad indossare speciali mantelli antifreddo,

mentre i Marines stavano sempre e solo con la divisa!!

 

I nostri posti erano talmente vicino al campo di gioco, che abbiamo potuto ammirare benissimo le cheerleaders, lato A

 e lato B!

Questa bella Titan meritava una inquadratura speciale!

Finita la partita ci siamo precipitati alla macchina, per riscaldarci e tornare a casa di corsa.

In conclusione posso dire che l’atmosfera che ho vissuto in questa partita, e’ stata molto al di sotto di quella respirata durante la partita di college universitario a Tuscaloosa. 

Ma tutto era assolutamente  tranquillo, e’ stato uno spetacolo per famiglie senza nessun tipo di violenza.

Non ho visto nessun poliziotto nello stadio, se non quelli fuori che dirigevano il traffico!!

Da noi i poliziotti sono ogni Domenica in assetto di guerra (compresi i tifosi!!).

2 Risposte

Subscribe to comments with RSS.

  1. stefania said, on 20 dicembre 2010 at 2:38 am

    Hy Ezio
    sorry if I have not replied to your post but I had not notification message.
    Kisses Stefy

    • quattrovecchiinamerica said, on 20 dicembre 2010 at 9:14 am

      every time I post something you receive a message on your cell?


Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: