4 vecchi in america

DOMANI SI PARTE!!!!!!!!!!!

Posted in Escursioni-Viaggi, Varie by quattrovecchiinamerica on 21 dicembre 2010

DOMANI SI PARTE!!!!!!!!!!!

 

Dopo un lungo anno, finalmente si torna a casa!

Non e’ che l’Italia mi manchi molto. Infatti ogni giorno che vedo il TG, dico tra me e me, che sono fortunato a vivere in un paese normale ed educato, come gli USA.

Infatti con tutti i difetti che puo’ avere l’America, e’ pero’ anni luce lontano dal caos, dalla maleducazione, dalle prepotenze, dalle proteste, dagli scandali, dalle polemiche forzate ed aizzate ad arte, dai casini …… che ogni giorno si vedono sulla TV italiana.

Ma sopratutto che la maggiorparte dei bravi italiani DEVE, controvoglia, sopportare!

Quello che mi manca invece dell’Italia, sono gli affetti ed un pochettino il cibo!

Domani li ritrovero’ tutti e due in un colpo solo, e sara’ una bella soddisfazione.

Ci sentiamo nei prossimi giorni dall’Italia.

23 Risposte

Subscribe to comments with RSS.

  1. claudio said, on 22 dicembre 2010 at 12:20 am

    Bentornati …

    • quattrovecchiinamerica said, on 22 dicembre 2010 at 1:46 am

      GRazie Claudio

      anche se stiamo solo finendo di preparare le valigie!!

      QUi sono quasi le 2 AM (di notte) e fra un po andremo a dormire.

      PArtiremo domani alle 10.30 (17.30 italiane) e se tutto andra’ per il verso giusto (coincidenza ad Atlanta) arriveremo a Fiumicino alle 7.30.

      Ciao e buon NAtale

  2. stefania said, on 22 dicembre 2010 at 1:30 am

    Hy Ezio,
    I wish you a pleasant journey.
    and Merry Christmas
    a big kiss and a warm hug for all of you.
    See you soon Stefy

    • quattrovecchiinamerica said, on 22 dicembre 2010 at 1:47 am

      Thank you Stefy

      I wish you a magnificent Christmas and outstanding new year.

      Bye Ezio

  3. marco said, on 22 dicembre 2010 at 2:53 am

    buon rientro!

    • quattrovecchiinamerica said, on 22 dicembre 2010 at 7:37 am

      Grazie MArco

      e tanti auguri per le prossime feste!

      Ciao Ezio

  4. Marco Treviso said, on 22 dicembre 2010 at 3:33 am

    Buone feste e buon rientro!
    Ne abbiamo già parlato però secondo me il regalo più bello che potresti avere per Natale
    sarebbe il prolungamento dell’esperienza americana, qui ormai la situazione è… beh non ho nemmeno un termine per esprimerlo ecco..😦
    Io nel frattempo scio anche per voi..🙂

    • quattrovecchiinamerica said, on 22 dicembre 2010 at 7:38 am

      Caro MArco

      ti invidio non poco!!

      PEr il rpolungamento, non ti nascondo che sarei contento.

      Ma e’ molto difficile!

      But never say never!!

      Auguri e mangia polenta con funghi e formaggio anche per me!!!

      Ezio

      • quattrovecchiinamerica said, on 22 dicembre 2010 at 7:39 am

        MArco dimenticavo di dirti il mio stupore ed anche un po di rabbia di fronte a quello che i TG italiani trasmettono ogni giorno!!
        CIao Ezio

  5. pippo said, on 22 dicembre 2010 at 4:00 am

    buon viaggio!

    • quattrovecchiinamerica said, on 22 dicembre 2010 at 7:38 am

      Ciao Pippo

      tantissimi auguri anche a te e famiglia.

      CI sentiamo presto

      Ezio

  6. Giulio Maggi said, on 22 dicembre 2010 at 9:42 am

    Ciao Ezio……quello che dici è assolutamente vero….l’America non sarà il “Paradiso terrestre” , ma di sicuro, non è nemmeno da paragonare all’Italia dove, potroppo, prevale la maluducazione, la prepotenza e la convinzione di essere sempre un pochino più furbi degli altri. Io, come insegnante nella scuola dell’obbligo, ne so qualche cosa, anzi, ne ho una vera saturazione……Allora, la prossima volta ci sentiremo direttamente dall’Italia….se nei tuoi numerosi viaggi, dovessi passare per Torino, volendo, potresti venirmi a trovare…che te ne pare dell’ideai?
    Ciao a presto

    • quattrovecchiinamerica said, on 24 dicembre 2010 at 3:41 am

      Caro Giulio

      quello che tu dici lo condivido al 100%!!

      Abbiamo preo una strada che va verso la discesa. Ma alla fine c’e’ un burrone!!

      Sai che a Torino ci ho vissuto per almento 8 anni!!

      Ho frequentato la Scuola di Applicazione di Torino, poi il Politecnico ed infine una Master.

      Conosco Torino benissimo e mi ricordo di quando Torino era bruttina, fino all’arrivo del Sindaco (proveniente dal Politecnico!) Castellani, che la ha cambiata non poco, in meglio!!

      Sicuramente se verro’ a Torino potremo andarci a mangiare un po di fritto Piemontese, magari a Cavour, durante la festa delle mele!!

      BUone Feste

      Ezio

      • Giulio Maggi said, on 24 dicembre 2010 at 9:58 am

        Ciao Ezio….sono contento che conosci Torino…in fondo il mondo è piccolo…E’ vero… con Castellani il centro storico ha cambiato aspetto ed è diventato decisamente bello invece prima era, a dir poco, una schi….

        Allora è deciso, se ti capita di passare per Torino, andremo a mangiare il fritto piemontese e magari anche la “Bagna Cauda” tipico piatto del luogo; Cavour è una bella cittadina tranqullla, mi piace Ciao…ti rinnovo gli auguri e a presto
        Giulio

      • quattrovecchiinamerica said, on 24 dicembre 2010 at 11:47 am

        Fritto misto e bagna cauda !!

        Ma per i due giorni successivi non prendero’ nessun impegno!

        Mi ricordo infatti che dopo la bagna cauda, e’ difficile aver rapporti sociali (alito abbastanza aglioso e pesante!).

        Ciao Ezio

  7. Sara said, on 22 dicembre 2010 at 9:57 am

    E’ vero, l’Italia e’ un po’ caotica ma e’ sempre l’Italia… Non so da che parte dell’Italia siete venuti, forse nel Nord le cose sono un po’ oiu’ calme? Abito in America da molti anni, anche qui c’e’ un casino e certamente non mancano gli scandali di tutti i tipi. Quanto alla maleducazione, qui nel Midwest dove vivo (stato del Michigan) e’ endemica, benche’ devo ammettere che la maggioranzxa della gente non raggiunge il livello dei romani de’ Roma , dove sono nata e cresciuta! Quanto al cibo.. la mia unica consolazione e’ un mercatino italiano, un po’ lontano da casa, dove trovo il prosciutto e alcuni formaggi autentici. I cosiddetti ristoranti italiani ti ammazzano con volente salse di pomodorobe strane combinazioni, meno male che sono abbatanza brava a cucinare. Buon viaggio, aspetto dei commenti dall’Italia.

    • quattrovecchiinamerica said, on 24 dicembre 2010 at 3:50 am

      Ciao Sara

      noi siamo della tua stessa citta’, regina del caos e dei mejo!!!!!!!!!!

      Dalle nostre parti americane, Alabama|Huntsville, regna la piu’ piena educazione!!

      Tutti sembrano usciti da un film dove le buone maniere ed i sorrisi sono il main theme!!

      Quindi l’opposto di Roma e dell’Italia!

      Pero’ oltre non si va, nel senso che entrare piu’ a contatto con gli americani (diventarne amici, per esempio) nn e’ facile per nulla!

      Sul cibo ho scritto varie volte, ed ogni volta dico che se sei in terra straniera devi mangiare quello che loro cucinano.

      Altrimenti ti meriti la pasta scotta, il sugo con mille spezie e la pizza con l’ananas!!!

      D’altronde gli americani i loro piatti li sanno cucinare bene, basta mangiarli una vlta al mese!!

      Nel profondo Sud dell’Alabama, non esistono mercatini italiani, o cibi di importazione italici. CI arrangiamo con delle simili mozzarelle, simil prosicutti e con qualche biscotto comprato dai vari siti internet, che commercializzano cibo nostrano!

      Se verremo da quelle parti ti chiedero’ delle informazioni turistiche, se per te non e’ un disturbo.

      Buone feste

      Ezio

  8. Valeria said, on 22 dicembre 2010 at 12:45 pm

    Ciao Ezio!

    Bentornato in Italia, allora! Ti auguro di trascorrere delle buone feste, ritrovando i parenti e gli amici più cari.

    Un forte abbraccio a tutta la tua bellissima famiglia!
    Tanti tanti auguri🙂

    • quattrovecchiinamerica said, on 24 dicembre 2010 at 3:51 am

      Ciao Valeria

      grazie di cuore degli auguri, che ricambio, e credo che trascorreremo delle feste in allegria e culinariamente parlando meravigliose!!

      Ciao Ezio

  9. gianluca16 said, on 23 dicembre 2010 at 7:47 am

    Ciao Ezio, goditi un bel natale a Roma…..che per quanti difetti abbia è pur sempre Roma….

    • quattrovecchiinamerica said, on 24 dicembre 2010 at 3:53 am

      Ciao Gianluca

      abbiamo iniziato a godere prima di tutto del traffico di Roma (per raggiungere casa dall’aeroporto ci abbiamo messo 2 ore!! Potevamo arrivare in Svezia con l’aereo!!), ma poi siamo arrivati a casa e tutto e’ tornato come quando siamo partiti: mamma, babbo e mio fratello; i piatti che mamma cucina quando torna il suo figliol prodigo, i nipotini, i vicini di casa …………………….

      Insomma tutto molto bello!

      Tanti auguri

      Ezio

  10. claudio said, on 24 dicembre 2010 at 1:01 am

    Buone feste a tutti….

    • quattrovecchiinamerica said, on 24 dicembre 2010 at 3:54 am

      CIao Claudio

      tanti auguri e buone feste anche a te!

      Ezio


Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: