4 vecchi in america

ALBERI IN FIORE AD HUNTSVILLE

Posted in Varie by quattrovecchiinamerica on 14 marzo 2011

ALBERI IN FIORE AD HUNTSVILLE

 

La primavera in questi giorni sta cercando di spazzare via l’inverno. A volte ci riesce ed escono fuori giornate meravigliose di sole con 20 gradi di media, altre volte no, come spesso la settimana scorsa.

Ma gli alberi si sono scocciati di essere spogli e senza foglie

ed hanno deciso di fiorire!

Non ci sarebbe nulla di strano in una fioritura di un albero, ma queste fioriture sono particolari, perche’ gli alberi assumono un colore bianco che li rende particolarissimi e spargono tutto attorno un profumo piacevolissimo.

Sembrano quadri dipinti ad olio (magari se togliamo le macchine dalla foto di sotto!).

Molti di questi alberi sono i famosi Bradford Pear (alberi di pera che non fruttano).

Ecco cosa dice un americano del suo albero di pere da giardino:

The Bradford Pear is a decorative pear tree with white blossoms that bear no fruit. I used to have a Bradford Pear in my yard. Every spring it was completely covered with white blossoms that smelled wonderfully. Then it split right down the middle and fell apart and I had to cut it down. That’s the problem with Bradford Pears – after 10-15 years they just self-destruct. They do grow fast and they do look gorgeous while they’re around but like most good things they don’t last. 

Ho fatto alcune foto di corsa ad alcuni di questi alberi, perche’ molti di essi stanno gia’ perdendo i fiori, per lasciare il posto al verde delle foglie.

Cosi’ si viaggia verso casa in compagnia di alberi bianchi da un lato e da alberi sempre verdi dall’altro.

Ed andando verso l’ufficio si passa in una coltre di alberi imbiancati!

9 Risposte

Subscribe to comments with RSS.

  1. stefania said, on 15 marzo 2011 at 1:22 am

    Hi Ezio,
    this tree are very outstanding
    kiss Stefy

  2. Marco said, on 15 marzo 2011 at 9:14 am

    E’ davvero stupendo, a vederli tutti insieme sembrano fatti a regola d’arte, e poi con l’erba sotto tagliata perfettamente e le strade tutte pulite, lo stesso per i marciapiedi, sembra davvero un quadro! Ciao, Marco.

    • quattrovecchiinamerica said, on 15 marzo 2011 at 3:30 pm

      CAro MArco

      hai ragione a notare queste cose, che per noi qui sono normali, ma in Italia no!!

      QUeste foto le ho fatte per strada, in luoghi che non sono neanche particolarmente curati!
      Ciao Ezio

  3. g16 said, on 15 marzo 2011 at 12:01 pm

    Hi Ezio….maybe the next year I’ll be in Usa to do an exchange year…..I hope they accept me…..(lo saprò tra qualche settimana XD)….perhaps the next year you’ll follow my blog….who knows

    • quattrovecchiinamerica said, on 15 marzo 2011 at 3:34 pm

      HI Gianluca

      you deserve the best for yourself, so come in USA enjoy the country, the people (especially women) and the food!

      Knock on wood and see you next year in USA!

      Bue Ezio

  4. Antonio said, on 16 marzo 2011 at 3:58 pm

    Ho trovato il blog oggi e l’ho letto tutto entro sera

    devo dire complimenti!!!

    vorrei tanto trasferirmi in America in futuro.. anche se sto completando l’università non vedo l’ora..😉 spero di riuscirci, l’America è un sogno per me.

    Grazie di tutte le notizie!! sono state utilissime!!!

    • quattrovecchiinamerica said, on 17 marzo 2011 at 4:05 pm

      Ciao Antonio

      benvenuto tra noi.

      Ma come hai fatto a leggere tutto il blog in una seratra solo??!!

      Sono contento che abbia trovato cose interessanti ed utili per un futuro trasferimento in USA!

      CI sentiamo presto

      Ezio

  5. lucia said, on 26 marzo 2011 at 11:48 am

    Ciao! Grazie per questo bellissimo blog e per permetterci di assaporare scorci di vita americana dandoci notizie dettagliate anche riguardo agli aspetti burocratici di questo Paese. Mi hai anche aiutato a chiarire le idee sulle case americane e su tante altre questioni. Bellissime le foto con la tua famiglia durante le vostre escursioni. Mi raccomando, continua ad aggiornarci!! Io vorrei tanto venire in America ma col tuo blog l’America è in casa mia! p.s.: scusa se non mi sono presentata prima: mi chiamo Lucia, vivo in provincia di Salerno e condivido tutto ciò che hai scritto per quanto riguarda il “marcio” dell’Italia. Un abbraccio ai tuoi stupendi bambini! Ciaoo!!

    • quattrovecchiinamerica said, on 26 marzo 2011 at 11:06 pm

      Cara Lucia

      grazie per i complimenti.

      Pero’ se posso darti un consiglio, in America vienici lo stesso. Magari tenendo conto di quanto hai letto sul blog. PEro’ e’ un paese da visitare. E non per una volta sola!

      SPero di sentirti presto ancora.

      Salutami Salerno, che mi ricorda uno dei miei amici piu’ cari che ho avuto, il mitico Graziano!!

      Ciao Ezio


Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: