4 vecchi in america

ROCKET DAY

Posted in Attivita' bambini, Varie by quattrovecchiinamerica on 31 marzo 2011

 

ROCKET DAY

 

Un Sabato mattina siamo andati allo SCI-QUEST (pronunciato si-chest) per partecipare al rocket day.

Nella rocket city (Huntsville) e’ abbastanza facile trovare manifestazioni a tema come questa.

Questa era una manifestazione dedicata ai bambini, perche’ loro dovevano costruire, decorare e lanciare il loro razzo, nel cielo terso e chiaro di quei giorni.

Il materiale con cui costurire il razzo era spartano e reperibile in tutti i cestini della spazzatura: bottiglie di plastica vuote e pezzi di cartone.

Come tutte le cose americane, tutto era standardizzato (a prova di scemo!).

Si partiva dalla stazione di costruzione 1, per finire alla 4.

Naturalmente c’erano anche le istruzioni fotografiche, in modo da non sbagliarsi!

Ma meglio delle istruzioni visive erano le ingegnere della Boing!

Questa volta per la gioia delle donne, c’erano anche ingegneri maschi che incollavano le alette dei razzi!

L’ultima stazione era quella decorativa, che aveva stickers con lettere, animali e numeri.

Una volta costruito il razzo-bottiglia, si usciva fuori e si caricava il razzo con il propellente piu’ pulito del mondo: l’acqua!!

Il razzo veniva posto su un treppiede,

e tramite una pompa si creava una differenza di pressione tra l’interno della bottiglia e l’esterno,

ci si preparava per il “fire”

and GOOOOOOOOOO!!!!

Non ci crederete ma se il razzo era stato costruito bene, poteva arrivare anche a 30 metri di altezza!!

(Nella foto di sotto il razzo e’ quasi al centro della foto)

Ecco la sequenza video di lancio del missile di Paolo.

Dopo i lanci ci e’ venuta fame e siamo andati a mangiare con un altra famiglia di amici italo-americani, incontrati al museo.

Non mi ricordo il nome dei piatti, ma dato che eravamo a Connors erano tutti buoni.

Chicken salad con salsa ranch.

Philly cheeseburger.

Dopo mangiato, dato che i biglietti erano validi per tutti il giorno, siamo andati di nuovo al museo per vederlo meglio.

Il museo e’ una vera miniera di attrazioni scientifiche, che appassionano sia i bambini che i grandi.

Questa sotto era una camera che faceva vedere come si formavano i tornado,

e ci si poteva entrare.

Si poteva cercare di far levitare delle palledi plastica, sopra dei getti d’aria.

Questa macchina era particolarmente ostica da osservare dopo mangiato: era la macchina del vomito!

Sul muro c’era un gioco veramente originale: si poteva giocare con i pianeti (le palle da biliardo e tanto altro) colpendoli e facendoli spostare, solo con la propria ombra!

Oppure si formava la propria ombra in movimento.

Non mancavano gli specchi deformanti!

Chi volesse farsi il proprio razzo da solo non deve far altro che comprare su internet questo kit!

Chi invece ha voglia di cimentarsi in una costruzione originale fai da te, segua queste istruzioni.

http://www.opentutorial.com/Make_a_water_bottle_rocket

A questo link potrete vedere per filo e per segno come fare il razzo-bottiglia!

http://www.youtube.com/watch?v=o8Ra6F2ai7o

Have a fun rocket day!!