4 vecchi in america

IN CERCA DELLE STREGHE A SALEM – DAY 3 SUMMER HOLIDAY 2011

Posted in Escursioni-Viaggi by quattrovecchiinamerica on 1 luglio 2011

 

IN CERCA DELLE STREGHE A SALEM

(DAY 3 SUMMER HOLIDAY 2011)

Appena ci siamo svegliati ho controllato le previsioni del tempo, che davano ancora pioggia a Boston e per tutta la giornata.

Allora abbiamo deciso di andare in cerca delle streghe nella citta’ di Salem, a Nord di Boston (verso Cape Ann), dove si prevedeva tempo non piovoso!

Salem è una città degli Stati Uniti d’America, capoluogo assieme a Lawrence della contea di Essex nello stato del Massachusetts.

La città è stata resa famosa dai processi alle streghe del 1692, dal film del 1993 Hocus Pocus, e dai romanzi scritti sull’argomento da Nathaniel Hawthorne (La lettera scarlatta), nato proprio a Salem.

Nel villaggio la caccia alle streghe scoppiò nel 1691 dopo che alcune giovani dichiararono d’essere state vittime d’un maleficio. Le ragazze tra cui la figlia e la nipote del reverendo Samuel Parris, Betty ed Abigail, erano solite incontrarsi per “prevedere” il loro futuro. Tra loro c’era anche una giovane di nome Sarah Cole che, al processo, dichiarò d’aver visto uno spettro sotto forma di bara in quella che utilizzavano come sfera (un albume sospeso in un bicchiere pieno d’acqua). Le bambine cominciarono ad assumere comportamenti strani (bestemmie, stati di trance) e a subire attacchi epilettici. “L’epidemia” si diffuse a molte altre giovani del paesino e, essendo i medici incapaci di spiegare i fatti, venne dichiarato che le giovani erano vittime di Satana. Vennero arrestate tre donne: la schiava dei Parris, Tituba, una mendicante, Sarah Good, e l’anziana Sarah Osborne. La prima confessò d’essere una strega e aggiunse d’aver incontrato un uomo alto proveniente da Boston che per i giudici era, ovviamente, Satana.

La caccia alle streghe scoppiò in tutto il suo orrore nel 1692. Venne istituito un vero e proprio tribunale. Vennero incarcerate e giustiziate 20 persone tra cui donne, uomini e bambini. Tra questi solo Giles Corey non venne impiccato: l’ottantenne non si lasciò processare, e per tale ragione venne schiacciato sotto lastre di pietra. Morirono ancora 4 persone in carcere. L’isteria generale si concluse nell’autunno del 1692 e il 12 ottobre 1693 il governatore Phips sciolse “La Corte” (il tribunale creato per processare le streghe) e istituì una Corte di giustizia che, dopo aver preso in esame 52 casi, assolse 49 detenuti e commutò la pena di 3 condannati a morte. Da allora non si è più assistito ad altri casi di stregoneria.

 

La scampagnata a Nord di Boston prevedeva una prima tappa a Marblehead Neck, poi Salem, Gloucester, Rockport e Nahant.

Dato che la giornata e’ stata bellissima e piena di spunti fotografici, ho deciso di fare due post.

In meno di 30 minuti siamo arrivati a Marblehead Neck.

Per arrivarci  si attraversa un ponte sul mare con una bellissima vista sul porto.

Si chiama neck, perche’ si entra sull’isola tramite un ponte, la strada fa poi un giro ad anello (o collana) e ritorna sul ponte.

Il posto era molto bello pieno di alberi e verde, con case molto carine, ma sopratutto con una vista sul mare meravigliosa.

Questa sotto era l’entrata di una casa, con vista mare.

Il patio della casa era direttamente posto sopra gli scogli,

e vedeva quello che c’e’ dietro di me (naturalmente il tempo era pessimo e la vista non era delle migliori, ma immaginatela con il bel tempo e con il sole che tramonta!).

Dopo il giro delle case, alla punta del neck c’era il famoso (e non bello) Marblehead lighthouse.

Il faro non era bello ma la vista dal prato antistante era assolutamente meravigliosa!

C’erano poi le panchine sugli scogli, sulle quali rilassarsi di fronte ad un bellissimo panorama.

Ecco qualche altro scatto da diversa angolazione.

Dopo 20 minuti di macchina siamo arrivati a Salem.

Di streghe non ve ne era traccia, ma le case erano carine!

Parcheggiato il bolide rosso, che vi assicuro essere una ottima macchina,

ci siamo diretti verso il centro di Salem.

Ma prima di arrivare in centro abbiamo incontrato questo negozietto, che a vederlo da fuori non ispirava, ma dentro era eccezionale, se si amano i negozi di fumetti and co!

Dentro il negozio si trovava veramente di tutto, ma sopratutto cose che non si trovano in altri negozi.

Cose originali, ma costose (guardate i cartellini di qualche fotografia sotto!).

Le molte foto, senza commento,  sono dedicate agli amanti dei comics and collectibles, come mio fratello.

Naturalmente abbiamo comprato una tartaruga e dei cerotti di supermario.

Pochi passi dal negozio e siamo arrivati in centro.

L’atmosfera e’ subito cambiata e dalle facce simpatiche di Supermario siamo passati ai “mamozzi” demoniaci!!!

Questa bambolina e’ assolutamente fantastica!!

Grow Your Own Girlfriend

Our Grow Your Own Girlfriend is a fantastic gift idea for those who are fed up with nagging, pestering, moaning girlfriends. This 6cm tall hottie will grow up to 600% her original size! Just pop your new girlfriend into water and within 2 hours she will begin to grow! Your girlfriend will be at her greatest size within 3 days, and if a small, wet, bright pink woman is your thing then this is the perfect gift for you.

10 reasons why you should Grow Your Own Girlfriend:

1.Your new girlfriend won’t get PMS

2.No Nagging

3.No more… “Do I look fat?”

4.Passing gas is encouraged

5.This girlfriend won’t run up your credit card bills

6.She doesn’t care how much money you make

7.You don’t have to remember your girlfriends Birthdays or anniversary

8.She lets you have sole custody of the remote

9.Enjoy the Sunday footie all day

10.Your new girlfriend will never have a headache (not like you are planning to ‘have sexy time’ with a 6cm woman you need to put in water)

Our Grow Your Own Girlfriend makes one of the most fantastic novelty gifts for anyone looking for a new woman without the hassle! She’s great for stocking fillers, Birthday gifts or even funny gifts for a stag party (just in case it doesn’t work out with the current one).

Do you have a question about this product? Email us now…

Grow Your Own Girlfriend

•Grow Your Own Girlfriend is 6cm tall and can expand up to 600% her original size!

•Grow Your Own Girlfriend will grow when you put her in room temperature water

•Grow Your Own Girlfriend has long hair, bikini and sunglasses

•Grow Your Own Girlfriend will shrink slowly back to her original size when taken out of water

•Grow Your Own Girlfriend can be grown again and again, just put your girlfriend back in water

•Grow Your Own Girlfriend is non toxic

•Grow Your Own Girlfriend is a perfect gift for ages 16 to 160!

So what are you waiting for? Run that water, grab that container and buy one of our Grow Your Own Girlfriends. This has to be one of the funniest novelty gifts you can get. The kids get their Test Tube Aliens, the men get their Grow Your Own Girlfriends and the women….? Get some peace and quiet!

In poche parole si mette la bambolina nell’acqua e dopo 3 giorni cresce a grande come una fidanzata vera, senza i difetti di una vera fidanzata (non vi posso assicurare che sia vero!).

Non poteva mancare la bambolina vudu!!

I bambini hanno toccato tutto e provato tutto,

 ma il negozio non era molto customer friendly!!

Nella citta’ delle streghe non mancavano i negozi che leggevano la mano,

ed il museo delle streghe!

Anche Stefania si e’ fatta fotografare vicino ad un druido!

Ma dopo aver visto bamboline vudu, streghe e zombie in quantita’,

il massimo lo abbiamo raggiunto in questo centro commerciale, nel quale c’era una bara, vicino ad una panchina,  come mobile di abbelimento!!!

Ritornando verso la macchina, abbiamo visto ancora dei bei palazzi,

ma sopratutto una bella statua che ricordava la nostra infanzia televisiva: la statua di mia moglie e’ una strega!!!

Verso le 12.30 ci siamo diretti verso Gloucester, per mangiare a Rockport (bellissmo porticciolo 30 Km ancora piu’ a nord di Salem) e finire la nostra gita a Nahant.

Tutto nel prossimo post!  

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

7 Risposte

Subscribe to comments with RSS.

  1. Marco said, on 3 luglio 2011 at 3:10 am

    Certo la giornata non era delle migliori, però la pioggia non vi ha disturbati.
    Ciao, Marco.

  2. Marco Treviso said, on 4 luglio 2011 at 1:56 am

    Visto che frequentate la Val Gardena, poco distante c’è Fiè allo Sciliar, uno dei paesini dell’Alpe di Siusi.
    Quella è una zona molto famosa per le streghe perchè anche lì, come nel posto dove siete stati, si mescolano leggende e verità.. Quello di Vero è che vicino c’è castel presule dove sono state condotte al rogo dall’inquisizione dal 1506 al 1510 varie donne accusate di stregoneria, che ora si dice volino con le loro scope sull’alpe..

    • quattrovecchiinamerica said, on 5 luglio 2011 at 7:31 am

      PAese che vai streghe che trovi!!

      Ciao Ezio

  3. http://www.pinprick-craft.blogspot.com/ said, on 4 luglio 2011 at 4:51 am

    Che luoghi stupendi! E quelle case sul mare…….(e il mio clima preferito!)
    Ciao. Paola

    • quattrovecchiinamerica said, on 5 luglio 2011 at 7:30 am

      CAra PAola hia proprio ragione sui luoghi e sulle case. Vedrai nei prossimi post che posti di mare meravigliosi (palro di mare oceano!).

      CIao Ezio

  4. Valentina said, on 15 novembre 2012 at 4:28 am

    Salem secondo me raggiunge il suo massimo fascino e splendore il periodo di Halloween !😀
    ma che pucciose le confezioni di caramelle con la stellina di super Mario! *w*

    • quattrovecchiinamerica said, on 19 novembre 2012 at 4:12 pm

      E le caramelle di supermario le abbiamo anche comprate!


Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: