4 vecchi in america

SWEET HOME ALABAMA

Posted in musica americana, Usi e costumi, Varie by quattrovecchiinamerica on 28 luglio 2013

Lynyrd_Skynyrd_-_Sweet_Home_Alabama

SWEET HOME ALABAMA

 

Nella nostra permanenza americana ci sono varie cose a cui siamo rimasti affezionati (praticamente a quasi tutto!), ma una cosa ci e’ entrata nella mente e non esagero anche nel cuore: la canzone simbolo dell’Alabama: “sweet home Alabama”!

E’ una canzone piena di energia, che fin da quando la senti per la prima volta ti viene voglie di ballare.

Ti viene voglia di ascoltarla in viaggio per le strade americane, ad alto volume cantando a squarciagola, come nei road movie!

Ma se hai vissuto in Alabama, capisci che la canzone è parte della vita dei locali, la senti nelle pubblicità (che per inciso in USA non si chiamano spot, come erroneamente si chiama da noi in Italia, ma advertisement o meglio commercial), in tv, nei bar, nei ristoranti e nelle cerimonie di qualsiasi tipo.

E puntualmente quando parte la canzone, si osservano dei fenomeni di coinvolgimento di massa inaspettati.

Infatti non e’ raro vedere le persone che non appena sentono il motivo accattivante di sweet home Alabama, smettono di fare quello che stavano facendo ed iniziano a ballare, nel solo modo che conoscono nel Sud degli States: in modo coinvolgente ed a volte sensuale (qualsiasi sia la taglia fisica!).

Tanto ho ascoltato e ballato questa canzone, quanto poco sapevo di chi la cantava, di chi l’aveva scritta, di quale era il complesso che maggiormente la rappresentava.

La sentivo, mi piaceva e la ballavo!

Pero’ poi mi sono messo a ricercare come e’ nata, perche’ e’ nata e chi l’ha scritta.

Naturalmente ho trovato tante notizie interessanti (interessanti per le persone a cui piace la musica ed a cui piace conoscere la storia che c’e’ sotto le note di una canzone), che meritano di essere approfondite.

Tanto per far capire che la canzone non e’ di quelle che durano una sola estate, vi dico che sweet home Alabama, scritta dalla banda di Southern Rock dei Lynyrd Skynyrd, e’ uscita nel 1974 ed e’ arrivata all’ottavo posto della classifica US charts (di sotto la cover dell’epoca).

Skynyrd-Sweet-Home-Alabama

Nel tempo poi ha guadagnato fama e popolarita’ e non a caso e’ stata pluripremiata, cco alcuni premi che riporta wikipedia: 

Recognition and awards 

• In May 2006, National Review ranked the song #4 on its list of “50 greatest conservative rock songs”.

• In July 2006, CMT ranked it #1 of the “20 Greatest Southern Rock songs”.

• In 2004, the song was ranked #398 on Rolling Stone’s list of “the 500 Greatest Songs of All Time”. 

• In 2007, the song was used in the Top Gear Greatest Driving Songs album.

Ecco chi sono i Lynyrd Skynyrd da wikipedia: 

Lynyrd Skynyrd Pronounced Leh-nerd Skin-nerd

I Lynyrd Skynyrd (pron. /ˌlɛnərd ˈskɪnərd/) sono una nota band rock americana formatasi a Jacksonville, in Florida nel 1964, esponente del Southern rock.

La band acquistò importanza durante gli anni settanta, capeggiata dal cantante e principale autore dei testi Ronnie Van Zant, fino alla sua morte avvenuta in un incidente aereo nel 1977 assieme ad altri due componenti della band: il chitarrista e cantante Steve Gaines e sua sorella, la corista Cassie Gaines.

I restanti membri si riunirono nel 1987 per un tour commemorativo durante il quale il posto di cantante fu rivestito da Johnny Van Zant, fratello di Ronnie.

La band ha continuato a fare tour e registrare sebbene dal 2010 tra i suoi membri storici siano rimasti i chitarristi Gary Rossington (uno dei fondatori) e Rickey Medlocke, che aveva fatto parte della band nel biennio 1970-71, in qualità di batterista, cantante e mandolinista, rientrandovi nel 1997 come chitarrista.

Il gruppo è stato inserito nella Rock and Roll Hall of Fame il 13 marzo 2006 , e sono stati inseriti al 95° posto nella lista dei 100 migliori artisti secondo Rolling Stone.

La storia del gruppo è tanto interessante quanto piena di disgrazie, infatti molti partecipanti al gruppo sono morti in varie situazioni catastrofiche.

(Questi sotto sono i resti dell’aereo, in cui sono morti 3 componenti deil gruppo)

image

Di seguito la composizione del gruppo a partire dal 1965 ad oggi.

6d5230dbae803d028dbefd4e2d006b83

Lynyrd Skynyrd

• Ronnie Van Zant – lead vocals

• Ed King – lead guitar, backing vocals (first “woo” at the end of the last chorus)

• Leon Wilkeson – bass guitar, backing vocals (second “woo” at the end of the last chorus)

• Bob Burns – drums

• Billy Powell – piano

• Allen Collins – rhythm guitar (left channel)

• Gary Rossington – rhythm guitar (right channel), acoustic guitar (left channel)

Additional personnel

• Al Kooper – backing vocals (left channel)

• Clydie King – background vocals [2]

• Merry Clayton – background vocals [2]

• Sherlie Matthews – background vocals[citation needed]

 

Come e’ nata sweet home Alabama

 

La genesi della canzone è piena di miti, incertezze e controversie.

Ed King ha affermato che aveva avuto in sogno l’ispirazione di alcune parti della canzone, ispirandosi ad un riff suonato da Gary Rossington il giorno precedente al sogno!

La canzone fu registrata nello studio One in Doraville (Georgia) e la chitarra usata per l’incisione da King era una Fender Stratocaster, ora esposta nella Rock and Roll Hall of Fame Museum di Cleveland (Ohio).

Per gli amanti della genesi di canzoni famose ecco 4 aneddoti in inglese, che sono un po’ un gossip che aleggia attorno alla canzone:

– The famous “Turn it up” line uttered by Ronnie Van Zant in the beginning was not intended to be in the song. Van Zant was  simply asking producer Al Kooper and engineer Rodney Mills to turn up the volume in his headphones so that he could hear the track better;

– There is a semi-hidden vocal line in the second verse after the “Well, I heard Mr. Young sing about her” line. In the left channel, you can hear the phrase “Southern Man” being sung lightly (at approximately 0:55). This was producer Al Kooper doing a Neil Young impression and was just another incident of the band members messing around in the studio while being recorded. According to Leon Wilkeson, it was Kooper’s idea to continue and echo the lines from “Southern Man” after each of Van Zant’s lines. “Better…keep your head”…”Don’t forget what your / good book says”, etc. But Van Zant insisted that Kooper remove it, not wanting to plagiarize or upset Young. Kooper left the one line barely audible in the left channel; 

– Following the two “woos” (Leon’s, the first; Ed’s, the second) at the start of the piano solo (at approximately 4:08), Van Zant can be heard ad-libbing “My, Montgomery’s got the answer.” The duplicate “my” was produced by Kooper turning off one of the two vocal takes. For Lynyrd Skynyrd’s 1976 film Free Bird, this final line was changed to “Mr. (Jimmy) Carter got the answer.” in a reference to the 1976 Presidential Election. While this line has many variation and was commonly sung as ” My Montgomery’s got the answer” in the original recording the line was “Ma and Pop Stoneman got the answer” Referring to Hattie Stoneman and Earnest Van Stoneman better known as Ma and Pop Stoneman of the Bluegrass/Country music group and a TV show of the same name “The Stoneman Family”;

– The count-in heard in the beginning of the track is spoken by Ed King. The count-in to the first song on an album was a signature touch that producer Kooper usually put on albums that he made. 

“Sweet Home Alabama” fu una canzone di successo, per una band, che fino ad allora non ne aveva avuto molto!

La canzone fu inserita nell’album Second Helping e poi successivamente in moltissimi greatest hits del Lynkryd Skynyrd.

Lynyrd_Skynyrd-Second_Helping-Frontal

Una curiosità: nessuno dei tre scrittori di sweet home Alabama era dell’Alabama!!

Ronnie Van Zant e Gary Rossington erano entrambi di Jacksonville (Florida), mentre Ed King era di Glendale, in California.

La parte piu’ interessante che ho trovato leggendo sul web e’ la controversia nata tra i Lynykryd Skynyrd e Neil Young!

Sembra che la canzone “Sweet Home Alabama” sia stata scritta in risposta alle due canzoni “Southern Man” ed “Alabama” di Neil Young, che toccavano temi connessi con il razzismo, la segregazione razziale negli stati del Sud degli States.  

Ecco cosa diceva Southern man (traduzione compresa) di Neil Young ed il link del video: http://www.youtube.com/watch?v=kVRxdPWV3RM 

33990

Southern man

better keep your head

Don’t forget

what your good book said

Southern change

gonna come at last

Now your crosses

are burning fast

Southern man

I saw cotton

and I saw black

Tall white mansions

and little shacks.

Southern man

when will you

pay them back?

I heard screamin’

and bullwhips cracking

How long? How long?

Southern man

better keep your head

Don’t forget

what your good book said

Southern change

gonna come at last

Now your crosses

are burning fast

Southern man

Lily Belle,

your hair is golden brown

I’ve seen your black man

comin’ round

Swear by God

I’m gonna cut him down! 

I heard screamin’

and bullwhips cracking

How long? How long?

 

Traduzione

 

“Sudista è meglio che non perdi la testa

non dimenticare cosa dice la Bibbia

alla fine le cose cambieranno anche al sud

ora le tue croci bruciano veloci sudista

Ho visto cotone e ho visto nero

alte ville bianche e piccole baracche

sudista, quando ripagherai tutto?

Ho sentito le urla e lo schioccare della frusta

fino a quando, fino a quando?

Sudista non perdere la testa

non dimenticare cosa dice la Bibbia

alla fine le cose cambieranno anche al sud

ora le tue croci bruciano veloci sudista

Lillie Belle, i tuoi capelli sono castani dorati

ho visto il tuo uomo, è nero e ti ronza attorno

giuro su Dio che l’ammazzo

ho sentito le urla e lo schioccare della frusta

fino a quando, fino a quando?

Sudista non perdere la testa

non dimenticare cosa dice la Bibbia

alla fine le cose cambieranno anche al sud

ora le tue croci bruciano veloci sudista”.

 

Ecco cosa diceva Alabama (traduzione compresa) di Neil Young ed il link del video: http://www.youtube.com/watch?v=uD3bGEFxGC0 

 0

“Oh Alabama, the devil fools

 with the best laid plan

 swing low Alabama

 you got spare change

 you got to feel strange

 and now the moment

 is all that it meant.

 

 Alabama, you got

 the weight on your shoulders

 that’s breaking your back

 your Cadillac

 has got a wheel in the ditch

 and a wheel on the track

 

 Oh Alabama, banjos playing

 through the broken glass

 windows down in Alabama

 see the old folks

 tied in white ropes

 hear the banjo

 don’t it take you down home?

 

 Alabama, you got

 the weight on your shoulders

 that’s breaking your back

 your Cadillac

 has got a wheel in the ditch

 and a wheel on the track

 

 Oh Alabama, can I see you

 and shake your hand

 make friends down in Alabama

 I’m from a new land

 I come to you

 and see all this ruin

 what are you doing Alabama?

 You got the rest of the union

 to help you along

 what’s going wrong?”.

 

Traduzione.

 

“Oh Alabama, il diavolo si fa beffe

 del piano più perfetto

 swing low, Alabama (1)

 hai avuto solo le briciole (2)

 devi sentirti strana

 ed ora il momento

 è tutto ciò che contava

 

 Alabama, hai tutto

 il peso sulle spalle

 che ti sta rompendo la schiena

 la tua Cadillac

 ha una ruota nel fosso

 e una ruota sulla strada

 

 Oh Alabama, i Banjo suonano

 attraverso il vetri rotti

 finestre aperte in Alabama

 guarda i vecchi

 legati in bianche corde

 ascolta il banjo

 non ti riporta a casa? 

 Alabama, hai tutto il peso sulle spalle

 che ti sta rompendo la schiena

 la tua Cadillac

 ha una ruota nel fosso

 e una ruota sulla strada

 

 Oh Alabama, posso venire da te

 e stringerti la mano?

 Fai pace giù in Alabama (3)

 vengo da una terra nuova

 vengo da te

 e vedo tutta questa rovina

 che cosa stai facendo?

 

 Alabama, hai il resto dell’Unione

 che può aiutarti

 cos’è che non va?”.

 

Insomma Neil Young un pochettino ci era andato giu’ pesante contro i “sudisti”! 

Allora  i Lynyr Skynyrd, in risposta ai versi di Young, in Sweet home Alabama avevano scritto:

 

Well, I heard Mister Young sing about her

Well, I heard ole Neil put her down

Well, I hope Neil Young will remember

A Southern man don’t need him around anyhow

 

Ho sentito il signor Young cantare di lei [l’Alabama]

Ho sentito il vecchio Neil mortificarla,

Spero che il vecchio Neil Young si ricordi

che un uomo del sud non ha bisogno di averlo intorno

 

Chiara risposta in versi alle canzoni di Neil Young.

 

Ma a leggere meglio le notizie in merito, sembra che la controversia sia un fake, un falso, o una cosa costruita ad arte!

Infatti Van Zant disse “We thought Neil was shooting all the ducks in order to kill one or two,” cioe’ Neil Young ha sparato a tutte le anatre per ammazzarne una o due.

Tra Van Zant e Neil Young non c’era nessun problema: Van Zant fu spesso fotografato con magliette di Young

 tumblr_m85a8v8o7v1qzbbfdo1_500

(e viceversa),

 neil-young-lynyrd-skynyrd-t-shirt

il quale scrisse una canzone (poi mai registrata) per il gruppo.

La strofa incriminata, riportata sopra, fu spiegata da Van Zant come una risposta alla generalizzazione fatta da Young: non tutti gli uomini del sud hanno bisogno della morale di Young, perché non tutti sono razzisti.

In un’altra strofa della canzone, i Lynyrd Skynyrd sembrano apprezzare l’allora governatore dell’Alabama, l’ultraconservatore George Wallace (che di certo si sentì apprezzato visto che nominò i componenti del gruppo colonnelli onorari della milizia dello stato).

WALLACE

In un’altra strofa ancora, infine, sembrava che il gruppo esprimesse il suo disinteresse per lo scandalo Watergate che aveva appena colpito il presidente repubblicano Nixon.

Ecco le strofe citate di sopra:   

In Birmingham, they love the governor (boo boo boo)

Now we all did what we could do

Now Watergate does not bother me

 Does your conscience bother you?

 Tell the truth 

 …

 Sweet home Alabama, oh, sweet home baby

Where the skies are so blue and the governor’s true .

Vi riporto il commento che ho trovato sul seguente blog:  http://www.ilpost.it/2012/10/20/35-anni-fa-cadeva-laereo-dei-lynrd-skynyrd

Per quanto riguarda il governatore Wallace, il gruppo spiegò che nessuno aveva notato come dopo la strofa in cui si diceva che a Birmingham (sede di molte manifestazioni di diritti civili e di un attentato in cui morirono quattro bambini afromericani) “amano il governatore”, seguiva un coro di «boo boo boo». A proposito del Watergate spiegarono che non intendevano dire che non si sentivano toccati dallo scandalo, ma solo che non giudicavano tutti gli yankees – il nomignolo per gli americani del nord – da quel caso e quindi chiedevano di non essere giudicati per la scelta segregazionista di alcuni abitanti del sud. 

Ma su questi temi il gruppo rimase sempre ambiguo. Un giorno i musicisti dichiaravano di non approvare le scelte del governatore Wallace a proposito degli afroamericani, ma poco dopo dicevano di rispettarlo e che era un uomo di solidi principi (e d’altro canto non rifiutarono mai il grado di colonnelli della milizia). L’ambiguità era probabilmente fondamentale per il gruppo: essere apertamente segregazionisti li avrebbe trasformati in intoccabili per il circuito musicale dell’epoca, che era assolutamente liberal, mentre prendere posizioni di sinistra gli avrebbe tenuto lontano il loro pubblico. Inoltre, come disse in un’intervista Van Zant: «Io di politica non capisco proprio un cazzo». 

La celebre hit dei Lynyrd Skynyrd contiene un verso direttamente conducibile e dedicato proprio a Muscle Shoals,

 tumblr_inline_mngzf1IoqK1qz4rgp

luogo che frequentarono comunque prima e dopo l’uscita di questa ormai mitica canzone: 

“Now Muscle Shoals has got the Swampers;

And they’ve been known to pick a song or two.

Lord they get me off so much.

They pick me up when I’m feeling blue

Now how about you?” 

In questo blog

http://max-southernspirit.blogspot.it/2010/03/sweet-home-alabama-una-piccola-grande.html,

ho trovato scritto che il riferimento agli Swampers non è altro che la dedica a un gruppo di musicisti blues proprio di Muscle Shoals, che immediatamente resero il favore coniando la frase :  “Lynyrd Skynyrd fell in love with Alabama and Alabama fell in love with  Lynyrd Skynyrd.” 

A questo link potrete ascoltare gli Swampers che cantano sweet home Alabama: http://www.youtube.com/watch?v=fwpKaUivVvs .

 

Ora sapete quasi tutto sulla canzone.

Sweet Home Alabama si può sentire all’interno di numerose produzioni cinematografiche e televisive, tra cui si citano:

Dimenticavo dei link per sentire la mitica sweet home Alabama ed altre famose canzoni dei Lynyrd Skynyrd!

Sweet home Alabama http://www.youtube.com/watch?v=IwWUOmk7wO0

Free Bird (con assolo mitico di chitarra) http://www.youtube.com/watch?v=vm7bkVxBXdA 

Tutto l’album second helping http://www.youtube.com/watch?v=YMBmjCq1lpk

Greatest hits http://www.youtube.com/watch?v=HYWxXjB4Das 

Last rebel http://www.youtube.com/watch?v=y4C9Uhi8qnc second

Helping tribute (come gli americani vedono I concerti) http://www.you(tube.com/watch?v=h5CWERrOljU 

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: