4 vecchi in america

NESSUNO HA COSE, ANZI CASE COSI’ BELLE…

Posted in Attivita' bambini, Varie by quattrovecchiinamerica on 15 novembre 2014

Cari amici del blog, oggi abbiamo avuto un piacevole hacker che si e’ introdotto nel blog e che ha pubblicato un suo articolo. L’hacker e’ stato prontamente scoperto e “punito”! Altro non si tratta che di mio figlio Paolo, che nell’intento di popolare il suo blog (https://pixturing.wordpress.com) con articoli che gli facciano scalare le hit dei blog ha pubblicato un suo articolo sul mio blog! Comunque lo lascio, per fargli un po di pubblicita’.

Tenete conto che ha solo 10 anni, ma con il computer ci sa fare!

NEL DECIMO ARTICOLO DI PIXTURING CIOE’ QUESTO, VEDREMO CASE CHE  VORREBBERO TUTTI

1.VILLE

2.CASE SOTTOTERRA

3. CASE STRANE

ALABAMA JUBILEE HOT AIR BALLOON CLASSIC … 3 ANNI DOPO!

Posted in Attivita' bambini, Fiere-Feste-Musei, Usi e costumi, Varie by quattrovecchiinamerica on 2 giugno 2014

slide_field

ALABAMA JUBILEE HOT AIR BALLOON CLASSIC

3 ANNI DOPO!

 

Un mio amico italiano (che si e’ fermato a vivere in Alabama, per amore e con grande coraggio) la settimana scorsa ha postato alcune foto del balloons Decatur Festival che ogni anno (nel weekend del Memorial Day) si tiene in Alabama ed e’ come se avesse aperto un file nella nella mia mente.

Ho rivisto le foto spensierate di Stefania e SAra che posavano vicino ad un mostro,

delle fantastiche patate fritte a spirale,

dei panini con salsiccia italiana (??) con cipolla,

di Paolo che giocava spensierato a football americano,

di Sara che si faceva tatuare la faccia,

di me stesso che posavo felice in mezzo alle mongolfiere con i due pargoli,

e di Sara e Paolo che si stringevano in un abbraccio affettuoso e naturale!

Insomma ancora oggi mi mancano queste semplici ed organizzate manifestazioni (tutto regolato alla perfezione, forze dell’ordine che gestiscono l’evento al meglio, nessun parcheggiatore abusivo, indicazioni stradali per l’evneto chiare, nessun maleducato che butta carte per terra, bambin che giocano felici, prezzi di bibite e panini umani e non da approfittatori e ladri, come spesso capita nelle manifestazioni di qualsiasi tipo in Italia …).

Per la cronaca ecco l’indirizzo dell’evento

Event Address
The Alabama Jubilee Hot Air Balloon Classic is held annually at:

Point Mallard Park
2901 Point Mallard Dr SE
Decatur, AL 35602

e vi faccio notare che il parcheggio e’ gratis:

Parking

Regular event parking at all Point Mallard Park parking lots and marked remote lots is free.

Handicap parking at all main Point Mallard park lots is open to all tagged vehicles and and drop-off in the parking area adjacent to the launch field is allowed.

All parking is first-come-first-served.

Parking at Wolverine Park on Point Mallard Parkway also has a park-and-ride service via MCATS shuttles from the parking lot to the Alabama Jubilee field and back from 3 to 10 p.m. Parking is free. Shuttle rides are $1.00 per person, per way.

But it’s over unfortunately!!

Rispetto al 2011 le bancarelle che vendevano oggetti a tema sembravano simili,

slide_vendors

slide_shirt

mentre ho notato delle mongolfiere nuove e ve le mostro nelle foto di sotto:

984125_10202156730906004_2370037683551410447_n

1797457_10202156730265988_2932983008190260001_n

10295801_10202156732506044_650953470633722425_n

Ma la vera unicita’ di questa fiera e’ che il parco partenze delle mongolfiere e’ completamente aperto al pubblioc. Il che significa che si puo’ passeggiare tra le mongolfiere e gli equipaggi, mentre i balloons vengono montati sul prato, quando vengono gonfiati e quando prendono il volo!

10390941_10202156733506069_2236088075744109193_n

E come in moltissime fiere all’aperto in USA, ci si porta tavoli e sedie da campeggio per godersi in pace lo spettacolo, contornati dal verde, dai colori sgargianti delle mongolfiere

visitors_field

e dai bagliori delle mongolfiere mentre vengono gonfiate.

untitled

E poi tutto con il naso all’insu’, per vedere partire decine di mongolfiere!!

10347428_10202156735386116_3748741797991395571_n

Cool Ray

Victory

10354135_10202156732706049_3488158274724902193_n  10418147_10202156731746025_1174982319729981429_n Vanderbilt University Medical Center Rafferty's Sky Eyes medium_bernardtroncale

E non dimenticate che oltre allo spettacolo, questa e’ una gara all’ultimo soffio di vento!

Di sotto il link con il programma dell’evento:

http://alabamajubilee.net/docs/2014_Jubilee_Schedule.pdf

Ed un video di un montaggio e partenza di un balloon:

http://www.youtube.com/watch?v=ei31LANbtLA

Qualche informazione tratta dal sito ufficiale in inglese per gli amanti della lingua americana:

Hot-Air Balloons

The Alabama Jubilee features sixty balloons from around the US

Visitors are encouraged to come out for the day to see these magnificent flying machines in action an are allowed to freely walk amongst the balloons.

Saturday morning is the ‘hare & hound’ race and during the evening there is the always popular Balloon Glow that lights up the night sky.

Sunday morning balloons fly-into the field in the Lynn Layton Key Grab and during the evening many balloons offer free tethered rides!

Over Flint Creek

Tips to get the most out of the Alabama Jubilee:
  • Balloons fly early in the morning and late afternoon. Morning flights begin at 6:00a.m.; Afternoon 6 ~ 7:30p.m.
  • Tethered rides require a signed a waiver of lability; children 19 and under must be accompanied by a parent or guardian.
  • Many pilots will not tether children three and under. The loud burner noise can damage their ears.
  • Paid flights are not sold during the Jubilee. If you would like to purchase a ride for another time there are many pilots that sell them; please visit The Heart of Dixie Balloon Club for more information.
  • Dress appropriately and wear sunscreen.
  • There is no smoking on the launch field. Balloons use liquid propane as fuel, which is highly flammable.
  • Dogs and pets are welcome but must be leashed and bagged after.

Entertainment

The Alabama Jubilee features live acts and shows and many local and regional bands have played some of their first shows on our stage. Veterans are honored during an onstage ceremony and live radio acts ham it up!

More about the entertainment…

Tractor Show

Each year the Southland Flywheelers host a Tractor Show by the T.C. Almon Recreation Center. The show features the best restored and maintained tractors in the southeast. Come and see the tractors on display and the roaring power the demonstrations!

Arts & Crafts Show

The Decatur Arts Guild sponsors the Arts and Crafts show at the open air pavilion opposite T.C. Almon.

Exhibitors feature some of the most unique products found at any festival in the southeast: Pottery, Hand-Caned Baskets, Scroll Art, and even Iron Work can be found among the unique collections.

If you would like to be a showing artist please contact the Decatur Art Guild.

Antique Car Show

Come and see the classic cars at the Alabama Jubilee Auto Expo. Marvel over custom restorations, original vintage autos, kit cars and more.

If you own a classic car you too can participate by joining us Saturday morning and registering. You can win door prizes, and show off your ride!

HALLOWEEN DE NOANTRI!

Posted in Attivita' bambini, Famiglia e dintorni, Usi e costumi by quattrovecchiinamerica on 3 novembre 2013

DSCN2059qe

HALLOWEEN DE NOANTRI!

 

Quest’anno i miei ragazzi volevano per forza festeggiare Haloween in giro per case, dicendo la magica frase: “trick or treat”!

Trick__r_treat_-_la_vendetta_di_halloween[1]

Probabilmente gli si e’ riaccesa la voglia di halooween stile americano, dopo svariati Haloween vissuti nel paese dove forse piu’ di ogni altro e’ festeggiato (gli USA).

Il classico nostro Halloween americano iniziava qualche giorno prima del 31 Ottobre alla fattoria delle zucche (la Tate Farm), dove si giocava in mezzo ad uno sterminata fattoria, perfettamente organizzata con svariate attrazioni per i bambini.

Scivoli e torri fatte con copertoni vecchi di trattori.

dscn4728[1]

Campo da gioco fatto di cotone.

dscn4731[1]

Piscina di grano.

dscn4739[1]

Familiarizzazione con i cuccioli della fattoria.

dscn4745[1]

Giochi idraulici con paperette.

dscn4722[1]

Qui sotto Paolo che posava felice su un gruppo di zucche in vendita.

dscn2265[1]

dscn4859[1]

Qui invece era sul campo mentre  se ne sceglieva una da intagliare a casa.

dscn2366[1]

E Sara non poteva essere da meno!

dscn4820[1]

Spesso di finiva con un ottimo funnel cake o con zucchero filato di vari colori!

dscn2383[1]

https://quattrovecchiinamerica.wordpress.com/tag/gite/

Nel frattempo si ornava casa di gadget abbastanza terrificanti e schifoselli:

dscn2596[1] dscn2599[1]

Poi si festeggiava a scuola il 31 Ottobre, con una storybook parade (alla preschool)

dscn5882[1]

Ecco Sara in versione zucca,

dscn5868[1]

cosi’ come le belle insegnanti!

dscn5875[1]

Eccola felice con la mamma di fronte alla preschool.

dscn5946q[1]

Qui sotto invece Paolo alla preschool, vestito da Black sheep!

dscn2656[1] dscn2699[1]

Non era Halloween in USA, se non si andava in uno degli immensi negozi a tema, che aprivano SOLO per questa festa!!

Ecco Paolo che si divertiva a toccare un mamozzo di Halloween nel negozio spirit of Halloween di Huntsville (chi volesse vedere cosa vende questo negozio puo’ andare a questo link, http://www.spirithalloween.com/ , hanno ancora cose in svendita!)

dscn2029[1]

Qui l’anno dopo accanto ad un teschio gigante,

p1070101[1]

mentre io mi provavo una maschera a tema.

p1070109[1]

https://quattrovecchiinamerica.wordpress.com/2008/11/01/spirit-of-halloween/

https://quattrovecchiinamerica.wordpress.com/2008/11/02/halloween-alla-preschool/

Ogni anno la comunita’ italiana di Huntsville organizzava delle feste in maschera per l’occasione (un modo come un altro, piacevole, per vedersi ogni tanto e mangiare manicaretti italici, preparati dalle signore).

Qui sotto Paolo, Sara e Stefania vestiti in machera per l’occasione.

dscn5957[1] dscn5971q[1] dscn6017[1]

Ed infine non era Halloween se non andavamo nella subdivision di Adele, nostra amica italiana in USA, in giro per case, seguendo da lontano i bambini che bussavano ad ogni casa dicendo in coro “dolcetto o scherzeto” in inglese!

Paolo e Luca, pronti per andare a fare trick or treat, con il loro inmancabile secchiello per collezionare i dolci!

p1070012[1]

Di seguito alcune case, pronte per ospitare i piccoli avventori di Halloween (queste foto vi fanno capire la differenza di come si vive Halloween in USA ed in Italia).

p1070016[1] p1070033[1] p1070034[1]

https://quattrovecchiinamerica.wordpress.com/tag/negozi-di-halloween/

https://quattrovecchiinamerica.wordpress.com/2010/11/02/halloween-2010-remix/

Il giorno dopo si finiva la kermesse di Halooween, con la conta dei dolcetti collezionati.

dscn0123[1]

Insomma capirete che confrontarsi con la nostra pregressa  esperienza in materia di Halloween qui in Italia non e’ facile.

Gli ultimi due hallowwen italiani avevamo ovviato al giro per le case, trovando una festa e loro si erano dimenticati del trick or treat.

Ma quest’anno non ho trovato nessuna festa ed allora ho deciso di farli travestire e di andare invece che per case, per negozi (con una certezza quasi matematica che non avrebbero ricevuto quasi nulla)!!

Prima per sicurezza siamo passati da mia mamma, in modo che comunque il sacchetto dei dolci in qualche modo sarebbe stato in parte riempito.

DSCN2060f

E poi via verso i negozi del quartiere, uno mascherato da fantasma scheletro e l’altra da stregetta!

DSCN2062w DSCN2064q

Ecco il fantasma scheletro,

DSCN2065f DSCN2065tt

e la streghetta.

DSCN2066ssdrr

DSCN2066ssd

Si parte per l’Halloween de noantri!!

DSCN2069

Halloween dal fruttivendolo,

DSCN2073q

in un negozio di abbigliamento,

DSCN2074w

in un negozio di pasta all’uovo,

DSCN2075q

in pizzeria (dove hanno avuto un suppli ed una crocchetta come dolcetto!),

DSCN2079q DSCN2080

in un bar,

DSCN2092d

DSCN2081q

Dato che il sacchetto, dopo tanti negozi visitati, era abbastanza vuoto, ho cambiato quatiere, andando in un quartiere piu’ lontano e qui abbiamo trovato molte sorprese positive!

DSCN2083

Di negozio in negozio il sacchetto dei dolci si e’ riempito sempre piu’, con mia somma sorpresa e gioia dei bambini!

DSCN2084 DSCN2085q

Questa particceria gli ha addirittura preparato un pacchetto con un sacco di dolci e tutti buonissimi!

DSCN2087

E qui il cuore italico ha raggiunto grandi livelli, infatti un negoziante che vendeva cibo per cani, non avendo nulla da regalare, ha aperto la cassa ed ha regalato 1 euro a ciascun bambino!!

Un’ultima considerazione sui negozi che vendono costumi di Halloweenin Italia: sono veramente scarsi!!

Nessuna originalita’ nei costumi ed un assortimento veramente ridicolo (a confronto con gli USA).

Di sotto un grandissimo e noto negozio italiano di giocattoli, che aveva al massimo 4 vestiti per bambino e 4 per bambina!!

DSCN2088

Non parliamo dei prezzi, che sono almeno il doppio rispetto agli States (infatti alcune cose le ho comprate dai cinesi che avevano una vasto assortimento a prezzi abbordabili).

DSCN2089 DSCN2090

Insomma meno peggio di quanto mi aspettassi, anche se siamo ad anni luce dal consumistico, sfavillante, tetro, unico Halloween americano!!

Chiudo con queste due zucche fatte da una figlia di una mia amica francese, che sono assolutamente fantastiche e migliori di tante viste in USA!!

1395962_10200822836989995_2077840066_n

PS

Chi non crede che le case in USA sono spettacolari durante la festa di Halloween, guardi questo video, con una casa di una subdivision di Huntsville completamente illuminata come nei film di fantascienza!

 

http://www.youtube.com/watch?v=ScUVvjDpfMo&feature=youtu.be