4 vecchi in america

MARRYMOON …. IN ITALY (part 2 – il viaggio)

Posted in differenze tra Italia ed USA, Feste e ricorrenze USA, Usi e costumi, Varie by quattrovecchiinamerica on 15 gennaio 2015

yrryyywww

MARRYMOON …. IN ITALY

PART 2

(un matrimonio di due ragazzi dell’Alabama a Roma!)

A meta’ Dicembre Collins e Leah hanno salutato i loro amici di Huntsville, perche’ si accingevano a partire per la loro meta: Roma per celebrare il loro Marrymoon!

a60655_48d65fffe2444f47b844688ad25a0561_jpg_srz_466_350_75_22_0_50_1_20_0

Eccoli di sotto all’aeroporto di Huntsville, pronti per la partenza, che come vedremo  li portera’ ad affrontare un lunghissimo viaggio pieno di tappe e di mezzi di trasporto!

a60655_c5c5edba1f4841a3b1cd3856f9a24c79_jpg_srz_240_320_75_22_0_50_1_20_0

Prima tappa del viaggio Dallas Forth worth a trovare dei cugini.

a60655_bc0b833eae6e4c3fbd26346641dec04c_jpg_srz_308_231_75_22_0_50_1_20_0

La mattina dopo partenza per la sensuale Miami!

a60655_5491809a2486422f8eee049af4b64a9c_jpg_srz_466_350_75_22_0_50_1_20_0

a60655_2c31d002cf194e8187a1b0ba1f98d1cb_jpg_srz_466_350_75_22_0_50_1_20_0

a60655_c63d2c6592914e789a6639149aaa22f8_jpg_srz_466_350_75_22_0_50_1_20_0

 Stop over di quasi 5 ore e partena per Milano Malpensa.

a60655_1f3cbe5a7e0f44698c5fc5b4f08f557d_jpg_srz_466_350_75_22_0_50_1_20_0

Chi ha viaggiato sa che dopo 2 tratte di volo (HSV-Dallas Forth Worth e Dallas Forth Worth- Miami), aspettare quasi 5 ore un altro volo di circa 9 ore non e’ proprio il massimo!

a60655_e32fc9c30c2a496ab19f758e07800e7d_jpg_srz_466_350_75_22_0_50_1_20_0

a60655_8cebbc6d0bfe4be29867de7724b30ccc_jpg_srz_466_350_75_22_0_50_1_20_0

Ma fianalmente ci si imbarca e tra tablet e buon mangiare il volo passa in fretta, nonostante la stanchezza!

a60655_51389be2d47342efae830595087e0d04_jpg_srz_466_350_75_22_0_50_1_20_0

 

a60655_b58162776bc84d918ca6f7adcabf6ca5_jpg_srz_466_350_75_22_0_50_1_20_0

a60655_b3076091bf534b2d8421560bbc426a3c_jpg_srz_466_622_75_22_0_50_1_20_0

Dopo circa 9 ore di volo, si arriva a Milano Malpensa, che a giudicare dalle foto sembra bruttino e sciatto come aeroporto.

a60655_6ef58110c9654c2f9c967831f61d2c5f_jpg_srz_466_350_75_22_0_50_1_20_0

a60655_9bc512b046634ca2b57f1e48169362ca_jpg_srz_466_350_75_22_0_50_1_20_0

Dopo la formalita’ dei passaporti, che da noi in italia non e’ una formalita’ vista la semplicita’ con la quale si esegue, a confronto del quasi interrogatorio che subiamo quando invece sbarchiamo in US, un autobus porta Collins e Leah alla stazione centrale di Milano.

a60655_cc39d5799b14422ebdcbdcae2e4f2755_jpg_srz_466_622_75_22_0_50_1_20_0

Rapida colazione italiana, alla stazione di Milano, per provare finalmente un caffe’/cappuccino che deve avere per la coppietta un sapore molto diverso da quello che di solito provano in US!

a60655_06dbe65beb264b64ad49759656d6da80_jpg_srz_466_622_75_22_0_50_1_20_0

a60655_5894a612de87402aacc68f5efc3c5c5c_jpg_srz_466_350_75_22_0_50_1_20_0

a60655_a36c41f333ae47499f9fd2720da9036b_jpg_srz_466_435_75_22_0_50_1_20_0

Certo che se facciamo pagare un cappuccino 2.70 Euro (quasi 5000 lire) come pensiamo di poter attirare ancora i turisti nel bel paese?!

a60655_524cb8b4f66b4cb89f79cf082c3332f4_jpg_srz_466_350_75_22_0_50_1_20_0

Il tempo non e’ dei migliori,

a60655_945f51583fa74ae9ac7da01c078137fc_jpg_srz_466_350_75_22_0_50_1_20_0

ma Leah sembra fresca e felice dopo questo lungo viaggio, che ancora deve finire!

a60655_3b9ba7b8cb3940c599082334d2523509_jpg_srz_466_350_75_22_0_50_1_20_0

a60655_0a7c09cf85e5471d9174460a5bbf9d52_jpg_srz_466_350_75_22_0_50_1_20_0

Per raggiungere Roma, si passa al treno veloce, sul quale tra un libro ed un PC,

a60655_41e88e857b3345d3a64b035eacf1122b_jpg_srz_466_350_75_22_0_50_1_20_0

Collins conosce un simpatico romano, che gli da informazioni su come raggiungere la loro abitazione romana, una volta arrivati a Roma Termini.

a60655_9d3dc5b43af94a119fbd4428d467f889_jpg_srz_466_350_75_22_0_50_1_20_0

a60655_223abb3decf741b196091393b0a88bf4_jpg_srz_466_350_75_22_0_50_1_20_0

Decidono quindi di avventurarsi in metropolitana verso la meta, perdendosi naturalmente

a60655_2e761e5b3bbd442b93ca058e5ac0835c_jpg_srz_466_350_75_22_0_50_1_20_0

a60655_5ca2381ebfc34419af52ee59f785d8ca_jpg_srz_466_350_75_22_0_50_1_20_0

Allora decidono di prendere un taxi per portarli alla loro abitazione romana ,che sta proprio dietro il Pantheon.

a60655_f84e37f74b2e43df8c1735aa6add79a9_jpg_srz_466_350_75_22_0_50_1_20_0

L’abitazione e’ veramente proprio molto ben arredata ed il prezzo non era affatto proibitivo visto che eravamo praticamente al Pantheon: 240 Euro a notte, ma c’erano 6 posti letto ed una pulizia invidiabile!

a60655_955141d1fd2f4d5bb8888fa69f4dcb8f_jpg_srz_466_622_75_22_0_50_1_20_0

Io e Stefania siamo stati a trovarli una sera, per conoscere Leah e Collins, dato che ci conoscevamo solo via Facebook, ed abbiamo amabilmente chiacchierato con loro ed i loro amici,

a60655_82e2baacae6c40c784877ba1c5b90cf1_jpg_srz_466_350_75_22_0_50_1_20_0

di fronte a spuntini tipici italiani e vino rosso con una vista sulla piazza che di sera e con le luci di natale era veramente incantevole.

a60655_bd5d57a2762d41c9b731f2795b326f65_jpg_srz_308_411_75_22_0_50_1_20_0

Inizia qui il breve periodo di acclimatamento nella Capitale, che culminera’ nel matrimonio del 22 Dicembre.

a60655_0cca756633a14aacb78eb5c1154b3c71_jpg_srz_630_117_75_22_0_50_1_20_0

Qui sotto Leah a pranzo, che si gusta un ottimo tiramisu,

a60655_7c76cbb8fba34d81892ffac2f9941d94_jpg_srz_308_411_75_22_0_50_1_20_0

mentre di sotto le foto di una cena con i testimoni, che hanno raggiunto a Roma la coppia di fidanzati dell’Alabama dagli Usa e dall’Ucraina!

a60655_0e82f828f56346269d205ce58f3e0d42_jpg_srz_466_350_75_22_0_50_1_20_0    a60655_2fb8d9560b204d1b844711ed8a5da92f_jpg_srz_466_350_75_22_0_50_1_20_0

a60655_43ab1b31578d4c8ba9fc42e34c2d12ea_jpg_srz_466_350_75_22_0_50_1_20_0

a60655_d957e7bcb7404902b4dcfa54bc3b35a6_jpg_srz_466_350_75_22_0_50_1_20_0

Due giorni prima di sposarsi il prete americano incaricato di celebrare il matrimonio,

a60655_4e68f2bb4db142c9ac146cabe075a819_jpg_srz_466_350_75_22_0_50_1_20_0

li ha incontrati nella chiesa di San Cosma e Damiano, per gli ultimi dettagli.

 a60655_51661dd98a6a43fc90c93ed7a8e52d73_jpg_srz_466_622_75_22_0_50_1_20_0
Collins mi ha raccontato che il prete, dopo le raccomandazioni di rito, gli ha fatto una lezione teorico-pratica sul foro romano!

a60655_3a2a45373d6b4f5e9b412c0c9a46564f_jpg_srz_466_634_75_22_0_50_1_20_0

a60655_854e70d108b947c2a88da25f0bc70cd4_jpg_srz_630_121_75_22_0_50_1_20_0

Il tempo di apprezzare tanti “Santas” che passeggiavano in bicicletta,

a60655_822b27017f544779aa10b9950913419d_jpg_srz_466_350_75_22_0_50_1_20_0

di farsi un selfie di rito

a60655_c09af2458faf48dcb7bf9351c0facf06_jpg_srz_466_350_75_22_0_50_1_20_0

per poi andare a fare merenda con gli amici in un forno pieno pieno di leccornie!

a60655_059a76dd1ad3419aad0e16d7b46b1341_jpg_srz_308_231_75_22_0_50_1_20_0

a60655_71e9dad341ab4251aff94d9e9245973c_jpg_srz_308_411_75_22_0_50_1_20_0           a60655_73d5812a162245ee82a8d0f581e128bc_jpg_srz_308_411_75_22_0_50_1_20_0

a60655_198c2e80e8ce4b619a9c67aeec01668c_jpg_srz_466_350_75_22_0_50_1_20_0

Il giorno prima del matrimonio ci siamo incontrati, ed abbiamo fatto un giro per Roma di notte.

a60655_a0127d7c798e4f93ada7c1230ef84545_jpg_srz_466_350_75_22_0_50_1_20_0

a60655_229eae986f7a47ff92b6ace99b450b62_jpg_srz_466_350_75_22_0_50_1_20_0

Leah aveva un bad cold, ed il farmacista italiano gli aveva consigliato un alcaselzer! Allora siamo andati in farmacia a comprare una medinait, giusto per essere sicuri che il giorno dopo Leah fosse in perfetta forma!

Ultimo bacio prima del matrimonio!

a60655_748f0343c5134e2fbd7fe2487399a895_jpg_srz_466_350_75_22_0_50_1_20_0
keep-calm-we-re-getting-married-tomorrow-1

Annunci

MARRYMOON IN ITALY (OVVERO UN MATRIMONIO DI DUE RAGAZZI DELL’ALABAMA IN ITALIA!)

untitled

MARRYMOON …. IN ITALY

PART 1

(un matrimonio di due ragazzi dell’Alabama a Roma!)

Per gli amanti delle tradizioni americane, romantiche, vi raccontero’ il “merrymoon” di due ragazzi dell’Alabama (precisamente di Huntsville, citta’ meravigliosa dove abbiamo vissuto per piu’ di 3 anni) che ho conosciuto tramite facebook.

A volte il tanto demonizzato facebook serve a qualche cosa!

I due ragazzi sono Collins e la sua bella ragazza che da questa casa di Huntsville,

a60655_2a1dfa16ad4f4389a44b31b4eb73c5d0_jpg_srz_295_194_75_22_0_50_1_20_0

hanno deciso di festeggiare il loro matrimonio (22 Dicembre  2014), volando in Italia, per sposarsi nella chiesa di S. Cosimo e Damiano!

 a60655_80269148cd41446b832d60b9b812b108_jpg_srz_320_240_75_22_0_50_1_20_0 a60655_7745d995fb894b66b4d64c4f184ddf60_jpg_srz_524_722_75_22_0_50_1_20_0

La storia a mio avviso e’ rara e molto romantica.

Come molti sanno in USA e’ molto diffusa la dichiarazione d’amore che il fidanzato fa alla futura moglie, in ginocchio (“marriage proposal”).

A marriage proposal is an event where one person in a relationship asks for the other’s hand in marriage. If accepted, it marks the initiation of engagement. It often has a ritual quality, sometimes involving the presentation of an engagement ring and the formal asking of a question for example “Will you marry me, …?”

Naturalmente Collins non ha voluto derogare da questa bella tradizione ed un giorno (9 MArzo 2014), mentre erano in gita alle Smoky Mountains,

a60655_ba4c0d8e80884803a6157efc99aa7454_jpg_srz_517_177_75_22_0_50_1_20_0

a60655_e32b39a710484f4a9876d2a6af7ffc63_jpg_srz_311_239_75_22_0_50_1_20_0

bending on his knees, come nella migliore tradizione americana, ha pronunciato al fatidica frase: “will you marry me”?

a60655_e739af73bae9473ebac7f16f1727b1b8_jpg_srz_295_205_75_22_0_50_1_20_0

Lei di tutta risposta, ha risposto di si (non cosi’ velocemente come Collins pensava!) e lo ha baciato (tutto da film!!).

a60655_6b0addc3e8c1421f93df197305ff0865_jpg_srz_302_350_75_22_0_50_1_20_0

Per le signore lettrici del blog, ecco l’anello della dichiarazione.

a60655_ef383edbaf3d4ffc9f262032605d102d_jpg_srz_389_181_75_22_0_50_1_20_0

Qualche giorno fa, prima di partire per l’ITalia, si sono riuniti con gli amici, per festeggiare

a60655_48d65fffe2444f47b844688ad25a0561_jpg_srz_466_350_75_22_0_50_1_20_0

ed eccoli, sorridenti, dopo pochi giorni all’aeroporto di Huntsville, che iniziano il loro lungo viaggio di avvicinamento verso Roma.

a60655_c5c5edba1f4841a3b1cd3856f9a24c79_jpg_srz_240_320_75_22_0_50_1_20_0

a60655_5ddd116da4194617b937defd307f3d52_jpg_srz_300_400_75_22_0_50_1_20_0

Nel prossimo post vi raccontero’ le tappe che hanno affrontato per raggiungere la capitale e le loro prime giornate a Roma, per poi concludere con il matrimonio.

be-back-soon

Come bonus post, vi allego molte foto di marriage proposals, tra le piu’ usuali e non!

imagesCA2FKO9J imagesCA5PS07V imagesCA8QRAKT imagesCACYH0O9 imagesCADPC1DH imagesCAE9FJK4 imagesCAFHLYFW imagesCAMCIEIX imagesCANRLN7X imagesCAO6TMV4 imagesCAP1VD9S imagesCAPLZF7J imagesCAPNNOPK imagesCATFG5E9 imagesCAVSTG4X imagesCAX292EY imagesCAXVVJNB imagesCAZUFH7T imagesCAZYF84E

Inoltre ricordatevi che la risposta non e’ sempre si, i video di sotto lo confermano!!

 https://www.youtube.com/watch?v=22ec8o7p2bI

https://www.youtube.com/watch?v=Ql0y-pHZUyk