4 vecchi in america

THE MOST WANTED ………………… CRIMINALS!!

Posted in Usi e costumi by quattrovecchiinamerica on 9 maggio 2010

 

THE MOST WANTED ………………… CRIMINALS!!

 

Ieri sera stavo guardando il telegiornale di Waff 48, nota emittente locale di HSV, e tra una pubblicita’ ed un’altra (qui vedere un telegiornale intero costa fatica, perche’ danno tre notizie e poi la pubblicita’!! La pubblicita’ dura di meno che da noi, ma e’ martellante e fastidiosa come una puntura!!) l’attenzione mi e’ cascata su una rubrica, che e’ presente ad ogni edizione del telegiornale: CRIME STOPPERS.

Ogni TG fanno vedere delle fotografie di persone, poco raccomadabili, che hanno fatto qualche cosa contro la legge.

Spiegano di quali crimini si sono macchiati ed invitano i cittadini a fare segnalazioni a numeri di telefono e website governativi.

Ricordate quando leggevamo Tex Willer e vedevamo la foto con la scritta wanted?

Sono passati tanti anni dai tempi del Far West, ma nulla e’ cambiato!!

Ancora oggi esistono i Wanted e sono in bella mostra tutte le sere in TV e sul sito della Waff 48!!!

A questo link

http://www.waff.com/Global/link.asp?L=15941

potrete trovare i Valley’s Most Wanted!!!

 

Questa sotto e’ la scritta di apertura del link:

“The names below are persons wanted by Law Enforcement agencies, and must be verified before arrests are made.

Crime Stoppers is not saying any of these persons are guilty of the crime(s), only that they are wanted by Law Enforcement.

DO NOT attempt to make an arrest! Call your local Law Enforcement agency or Crime Stoppers at 53CRIME”.

Praticamente dice che le persone riportate nel sito non sono ancora da considerarsi criminali, che saranno verificate le loro eventuali colpe e di non tentare di arrestarli da soli. Chiamare la polizia locale o il numero di telefono 53CRIME!

La prima grande differenza rispetto all’Italia e credo all’Europa, e’ che curiosando tra queste belle facce, si puo’ leggere la loro eta’, la loro data di nascita ed il crimine per cui sono ricercati (olte alla loro fotografia)!

Insomma anche se non sono ancora condannati, vengono gia’ trattati come delinquenti (potenziali)!

Da noi credo non sarebbe possibile, infatti rendere pubblici foto, crimini (di cui ancora non si e’ certi) e biodati, Si griderebbe subito allo scandalo!

Io invece credo che qui facciano bene!

In questo modo si ha la possibilita’ che chiunque possa dare una mano alla polizia, dato che le facce si vedono e quando questi brutti ceffi vanno in giro, sono riconoscibili da tutti!

In piu’ (cosa ancora piu’ lontana dalla nostra mentalita’) c’e’ una vera e propria taglia su di loro!!

Cioe’ ad ogni persona che fornisce informazioni attendibili per la cattura di questi delinquenti, si elargisce una taglia/premio di almeno 1000 $.

Non ci credete?

Leggete qui sotto:

“When calling you do not have to give your name; your call is not recorded or traced; and we do not have caller ID, so if you have information about a crime, call Crime Stoppers, it could earn you a reward up to $1,000.00”.

In sintesi si dice che potete chiamare tranquillamente, perche’ non sarete rintracciati in alcun modo, a meno che non vogliate la reward!!!

In alcuni casi la taglia e’ anche piu’ elevata, in dipendenza del crimine commesso!!

Qui sotto due taglie inerenti all’uccisione di due mambine ed alla scomparsa di una ragazza!

 

Vi immaginate da noi mettere una taglia su un criminale (di cui peraltro ancora non si e’ sicuri della sua colpevolezza!!).

Sara’ che mi sono americanizzato, ma anche questa “usanza” mi sembra utile e rende la vita dei cittadini piu’ tranquilla, rendendoli al tempo stesso piu’ partecipi alla sicurezza collettiva! 

Nel link riportato sopra c’e’ anche una sezione dedicate ai crimes of the week, tipo la hit parade delle canzoni!!

Vi sono riportati i crimini registrati nella settimana ed i luoghi ove sono stati commessi.

Una sezione e’ dedicata ai gun stoppers. Cioe’ alle persone che riescono a far individuare le persone che portano le armi per strada ed a scuola (problema purtroppo di attualita’ negli USA!).

“Help keep guns out of our Schools!!

UP TO $1,000 REWARD

CALL (256) 53-CRIME” 

La parte ancora piu’ interessante, a mio parere, e’ la filosofia che sta dietro a questo servizio. Questo e’ quanto si riporta nel link:

How does it work?

A report or reenactment of the crime is portrayed using community media resources; television, radio, and news print. Persons with information on the crime reported or any other felony crimes are urged to call Crime Stoppers.

Police officers process information received on the tip line, and a code number is assigned to the tipster. Callers are instructed to call back frequently to find out if their information has earned a reward.

While the investigative part of Crime Stoppers is undertaken by law enforcement agencies, the responsibility of establishing policy, for raising rewards funds, and for determining the amount of reward funds, and for determining the amount of reward payment rests with the Crime Stoppers Board of Directors, made up of citizens from the community.

Vi faccio notare due cose:

- si dice che le persone che hanno chiamato, per segnalare i criminali, sono invitate a richiamare per capire se hanno diritto o meno alla reward (tipo un gioco a premi!).

- che l’ammontare delle taglie, viene deciso da un “Crime Stoppers Board of Directors”, costituito da cittadini della comunita’!

Who benefits?

The Community – Citizens are involved. Crimes are solved. Stolen Property is recovered. Narcotics are confiscated. Criminals are placed behind bars.

The program provides a safe crime free environment conducive to learning.

Develops good leadership/citizenship skills in students for future community involvement.

Provides an avenue to students for fulfilling the need to belong.

Da sottolineare Il primo paragrafo:

Chi ne beneficia?

La comunita’ – I cittadini

I cittadini sono coinvolti, i crimini sono risolti, le proprieta’ rubate sono recuperate, la droga confiscate ed i criminali posti dietro le sbarre (arrestati!!)

Who funds it?

Huntsville Area Crime Stoppers is funded solely by private tax-deductible donations of money, goods, or services from the community, including businesses, corporations, clubs, associations, retailers, and individuals. In addition, Crime Stoppers does not pay for TV or radio time, or for newspaper space. All expenses and air-time costs are absorbed by the corresponding media as a public service.

I soldi per le taglie vengono solamente da donazioni (di ogni tipo), deducibili dalle tasse. E gli spazi TV e sui giornali non si pagano, cioe’ sono a carico delle television e dei giornali!!

How can I help?

Contributions to the reward fund are needed on a continuous basis; the more successful the program, the greater the funds are necessary. Donations of printing and graphics services for brochures, flyers, posters, billboard space, etc. are also needed.

If you would like to help, please send a donation. Donations of $25.00 or more will enable you to become an Associate Member of Huntsville Area Crime Stoppers. Associate Members will receive a Certificate of Appreciation.

Contributions of $1,000.00 or more will be on Crime Stoppers “Scroll of Honor” and you will receive recognition on Channel 48 “Scroll of Honor” several times a year.

Donations should be sent to:

Huntsville Area Crime Stoppers

815 Wheeler Avenue

Huntsville, Alabama 35801

Per aiutare ad accrescere i fondi ogni cittadino e’ invitato a fare una donazione di 25 $ e diventera’ “Associate Member of Huntsville Area Crime Stoppers”. Ogni Associate Members ricevera’ un Certificate of Appreciation, che state sicuri verra’ appeso ai wall of fame della casa, in bella mostra!!

 

Non potevo non concludere con una statistica, che forse vale piu’ di tante parole:

 

WE HAVE BEEN MAKING THE AREA A SAFER PLACE TO LIVE!!

WE ARE GLAD TO SHARE OUR STATISTICS WITH YOU

 

Ending January 2010

 

TOTAL CASES SOLVED:

SINCE INCEPTION – 8.108

 

TOTAL ARRESTS:

SINCE 6/98 – 2.112

 

TOTAL RECOVERIES SINCE INCEPTION (Stolen Property and Narcotics):

TOTAL – $9.424.617 (circa 16 miliardi di lire, dato che se lo scrivo in Euro non si apprezza bene!!)

 

TOTAL AMOUNT OF REWARDS PAID SINCE INCEPTION:

TOTAL – $263.137

 

Regola empirica: per ogni  $36 recuperati, si e’ pagato  $1.

 

Insomma cosa ne pensate??

Io sono fermamente convinto che questo metodo sia un toccasana per la societa’, infatti rende attivi e vigili i cittadini, che diventano compartecipi della sicurezza della loro citta’, senza farsi giustizia da soli!

Non sarebbe utile anche da noi lasciar perdere la privacy e menate varie, per far posto ad una sicurezza a cui partecipino anche i cittadini, senza pero’ sparare a nessuno!!

A conferma di quanto detto sopra ci sono anche le “neighborhood community watching”, che altro non sono che le commari dei nostri piccolo paesi, che quando vedono uno sconosciuto nel quartiere, chiamano la polizia, a prescindere!!

Praticamente se si va in una subdivision e si inzia a gironzolare senza meta, chiunque nota queste persone (non appartenenti alla subdivision), chiama immediatamente la polizia, che arriva subito e ferma l’intruso per accertamenti!!

E’ di qualche giorno fa la notizia che in Arizona la polizia puo’ fermare chiunque per acceramenti, senza nessun motivo logico, ma preventivamente solo per accertamenti, legati alla clandestinita’.

“Under the new Arizona immigration law, police can’t stop someone to check their immigration status unless they think they see something illegal”

Ecco il link per chi fosse interessato:

http://www.politifact.com/truth-o-meter/statements/2010/apr/28/john-huppenthal/arizona-immigration-law-requires-police-see-crime-/

A partire dai lontani anni del Far West

passando per l’uccisione di Lincon

arrivando ad oggi (questo sotto e’ un annuncio di un giornale scandalistico, che invita chiunque abbia notizie di scandali sessuali di politici a chiamare, la taglia non e’ male: 1 milione di dollari!!),

non molto e’ cambiato!! 

Vi ricordate Rambo 1, quando lui passeggiava per fatti suoi lungo una strada (senza fare nulla di illegale) e lo sceriffo lo fermo’, dicendogli cortesemente di allontanarsi dalla citta’, altrimenti sarebbero stati guai?

Non era un film, puo’ succedere davvero ed e’ quasi una realta’ per l’america!!!

About these ads

7 Risposte

Subscribe to comments with RSS.

  1. stefania said, on 10 maggio 2010 at 1:25 am

    Good morning Ezio
    the first,have a nice a new week.
    About your post I agree with you.
    Ironically,saturday night,I phoned to
    urban police to declared the night
    noise.My neighbours are a party every saturday night
    in the garden,with music as to disco all night.
    Well, the urban police had not contacted after
    7.00 p.m.Then I phoned police (carabinieri),
    they were very kind,but they had only one patrol
    so they nothing could’nt make.
    In according you how can the citizen feel safe ?
    Who we should be call?Until 1.00 pm we stayed awake up
    due to d.j and high music,including my daugther.
    Bye Stefy

    • quattrovecchiinamerica said, on 10 maggio 2010 at 8:26 am

      HI STefy

      in USA the police would have come in your house in 5 minutes, not more than!!

      I don’t know how but they are everywhere at everytime!!

      IF you remebere the post of “primi casini internazionali di Paolo” (November 2008) the fire fighter, the police and the ambulance , came to my apartment in 5 minutes, since Paolo switch on the siren!!!

      It is incredible that no one took care of you!!

      Buy brand new earplugs, and send the bill to the police!!

      Bye Ezio

      • stefania said, on 10 maggio 2010 at 8:54 am

        Hi Ezio,
        in my life I needed to police twice
        but I’ve never seen them.Do I wonder
        what police serves to Italy?If you call
        them to stupid stuff or important matters
        is the same,they’ll never come
        By Stefy

      • quattrovecchiinamerica said, on 10 maggio 2010 at 9:09 am

        Exactly the opposite of USA!

  2. Barbara said, on 11 maggio 2010 at 11:15 am

    Caro Ezio, da noi, dove i criminali quando vengono presi spesso vengono rilasciati per decorrenza dei termini di custodia cautelare, o dove godono di trattamenti particolari – anche i più pericolosi – , o dove quando vengono condannati quasi mai la pena corrisponde alla gravità del reato, il : WANTED DEAD OR ALIVE , sarebbe uno spreco di tempo e di denaro. Certo, anche io sarei favorevole al “WANTED”, ma cambiando le leggi e chi legifera. Pensiamo al fatto che, come succede nei paesi anglossàssoni e credo anche negli States, quando una persona scompare viene messa la foto sul cartone del latte. E da noi invece, non potrebbe essere un sistema utile, oltre a:
    “CHI L’HA VISTO?”
    Ciao Barbara

    • quattrovecchiinamerica said, on 11 maggio 2010 at 1:45 pm

      Ciao Barbara

      certo da noi la situazione e’ penosa.

      Penso alla moltitudine di assassini, stupratori, pedofili che vengono arrestati, e poi rilasciati per i motivi piu’ incredibili!!

      Le colpe sono da dividere tra la legge che lascia ampi spazi agli avvocati bravi e cavillosi, alla lentezza dei processi (imputabile alle procedure ed ai magistrati che secondo me lavorano poco, tranne qualche valoroso esempio che lotta contro le mafie!) e non so a cosa altro!!

      PEro’ e’ triste vedere arrestato un “cattivo” e poco dopo vederlo uscire felice andando magari su tutte le TV, quasi come un divo!!

      Un’altra cosa che mi fa parecchio arrabbiare e’ che da noi si difende fino all’inverosimile l’arrestato e si da addosso alla polizia!!

      E” di poche ore fa la notizia dell’arresto di due ragazzi a Roma.

      Sembra che la polizia sia andata giu’ duramente, ed ecco che le TV ed i giornali iniziano i processi mediatici, senza sapere ancora come e’ andata!!

      Io credo che se hanno compiuto qualche cosa che non dovevano fare e’ bene che paghino, ma prima bisogna accertarsi e poi scagliarsi contro chi ha sbagliato , NON CONTRO LA POLIZIA A PRESCINDERE!!

      Insomma non stiamo messi bene!!

      In paragone agli USA, dove la Polizia, le Forze Armate ed i bigili del Fuoco sono amati a prescindere!!

      Da noi e’ il contrario sono odiati a prescindere, eppure la maggiorparte di loro si fa un mazzo tanto per pochissimi soldi al mese, rischiando la vita tutti i giorni (magari non tutti!).

      Ciao Ezio

  3. Salvatore Slobodan Lupo said, on 8 aprile 2012 at 4:31 pm

    il problema e’ sempre la parte burocratica per recupero taglia.L’ esperienza personale TESTIMONIA che le probabilita’ di recuperare l’intero compenso della taglia in alcuni paesi europei resta alquanto improbabile e addirittura il rischio di essere coinvolti indirettamente ad ipotetici reati complementari ( associazione a delinquere o favoreggiamento )sono sempre + frequenti in alcuni paesi europei.


Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

Iscriviti

Ricevi al tuo indirizzo email tutti i nuovi post del sito.

Unisciti agli altri 208 follower

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: